annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Moto Guzzi V 85 TT

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

    Hai ragione, seccante. C'è da dire, però, che non ho letto di grandi inconvenienti tra i quasi 50 acquirenti affiliati ad Anima Guzzista nè in rete, a differenza per esempio dei molti che sono rimasti a piedi, per il blocco del cambio Dct, tra gli utenti dell'Honda X-Adv (uno scooter/moto da 12.000 euro...).
    Per la verità, se me lo concedi, non ho letto lamentele (a parte un inglese, mi pare) circa le pedane che toccano in piega.......
    Ma ci mancherebbe che non te lo concedessi, Saudade. Siamo qui per parlare.
    Visto che, per i garbati scambi di opinioni che abbiamo avuto, e abbiamo (e dopo averti conosciuto di persona al recente raduno), so che sei una persona intelligente e tollerante, ti dico cosa penso.
    Quando ci si innamora di una moto, ritengo che si instilli nella mente del proprietario (attuale o futuro) ciò che gli inglesi chiamano wishful thinking, e comunque si tende a scartare qualche "caratteristica" della moto tanto bramata, che si ritiene non possa costituire un problema. Anche per questo, i proprietari sono restii ad evidenziare tale "caratteristica".
    In secondo luogo, dipende dall'interesse che la cosa riveste per ogni motociclista. Tempo fa leggevo un topic del forum della Ninja (si, proprio la Kawasaki sportiva), in cui un utente chiedeva candidamente: a che servono i piolini sotto le pedane ?

    Ora ti racconto la mia esperienza.
    Giro da anni con un amico, Max, fino al 2018 con la V-Strom 650 come la mia. Ora ha la 1000. C'era in Umbria e c'era ieri, quando ci siamo incontrati per un piacevole giro in Val d'Orcia con quei brutti ceffi di Zivas,, Enzino e Todd.
    Premetto che ad entrambi piacciono le pieghe e abbiamo la stessa andatura, in piega.
    Ebbene, quando, anni fa, abbiamo fatto la RdgA e Pirenei "anda/rianda" fino all' Atlantico, lui ha iniziato con lo sfrisare entrambi i piolini, poi il centrale e infine........le borse laterali. Ma lui viene dal fuoristrada spinto e le curve le fa col piede fuori, mentre io......col sedere fuori. Insomma, la mia moto piega con 10 gradi meno, almeno.
    Ora, con la millona, dopo aver grattato tutto, e non riuscendo a grattare le Givi Dolomite, perché montate molto in alto, quasi si lamenta.
    Il fatto è che a me darebbe proprio fastidio grattare le pedane. Già quando gratto con gli stivali, quando inavvertitamente non sono sulle punte, mi viene da raddrizzare la moto (pericolosissimo); figuriamoci le pedane.
    Ecco; spero di aver spiegato perché il mio pensiero costante della V85 va.......alle pedane trooooppo basse.
    Alla prossima.
    Ultima modifica di GrandeFred; 15-07-19, 17:39.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

      Paolo, mi pare di ricordare che tra le tue mete programmate ci sia anche l'Islanda. Sul sito "motospia" qui sopra vedo che c'è l'interessante possibilità di far trasportare moto e bagagli, risparmiandosi così il lungo trasferimento il che mi parrebbe ideale per un vecchietto come te, senza contare che in tal modo potresti farti accompagnare da Giovanna senza problemi. Se calcoli il tempo e costi di vitto e pernottamento, alla fine potrebbe convenire.
      Infatti.
      E anche nel 96 andai in aereo e spedii la moto via mare.
      paolo

      "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

      Commenta


      • Originariamente inviato da GrandeFred Visualizza il messaggio


        Tempo fa leggevo un topic del forum della Ninja (si, proprio la Kawasaki sportiva), in cui un utente chiedeva candidamente: a che servono i piolini sotto le pedane ?

        il mio pensiero costante della V85 va.......alle pedane trooooppo basse.
        Posseggo una verdona anch'io con la quale da aprile dello sorso anno ho percorso poco meno di 50k, e tutt'oggi (per la guida sù strade aperte al traffico)mi domando a cosa servono i piolini sotto le pedane... I miei sono intonsi nonostante riesca a chiudere bene il 190 al posteriore.

        Per grattare le pedane sulla SX devi veramente martellare il gas di 4° - 5° e guidare inferocito come sè non ci fosse un domani...

        Discorso ovviamente diverso in pista, dove la prima cosa da fare prima di girare è svitarli.

        Tornando alla V85 TT ed avendola provata, la prima cosa che mi colpi, non appena salito in sella, ancor prima di partire fù proprio la distanza frà piano seduta e pedane, che essendo alto io 1,87 mi permetteva di avere un'apertura di gamba incredibile, che non ricordavo avere neanche ai tempi del GS.

        Per cui le pedane della Guzzi a mio modo di vedere sono posizionate molto in basso.

        Kawasaki Z 1000 SX

        Commenta


        • Originariamente inviato da GrandeFred Visualizza il messaggio

          Ecco; spero di aver spiegato perché il mio pensiero costante della V85 va.......alle pedane trooooppo basse.
          Alla prossima.
          Caro Fred, premesso che la stima è reciproca, per la verità non mi ritengo troppo tollerante. Però rispetto le idee altrui quando sono argomentate ed esposte con garbo, senza la pretesa che si tratti del "verbo" come purtroppo spesso accade e, per di più, condite con una certa arguzia nel rilevare l'aspetto psicologico, che ha il suo peso nel vivere l'attesa per il nuovo mezzo e nella soddisfazione nel possederlo.
          Nonostante io vada in moto da oltre cinquant'anni, non sono mai stato uno smanettone e, pur avendo posseduto moto sportive, difficilmente m'è capitato di grattare le pedane ma senz'altro hai ragione nel dire che quelle della V85TT sono posizionate troppo in basso, parere suffragato anche dall'amico Bronchite che, come motociclista, certo non si risparmia. Il motivo credo sia da ricercarsi dalla volontà di Guzzi nel proporre una moto "universale" adatta anche a chi vanta una statura importante (mio figlio, che misura 1,95 metri, ha dovuto optare per una pseudo custom come l'Honda CTX 700 per riuscire a stendere le gambe), scendendo inevitabilmente ad un compromesso.
          Se acquisterò la V85TT, che obiettivamente e non emotivamente rappresenta per me, attualmente, la scelta migliore non credo che le pedane rappresenteranno un problema.
          Vorrei organizzare, spero sia possibile, un giro nel Lazio in autunno o nella prossima primavera ed in quell'occasione (oppure in altre) spero d'avere nuovamente il piacere d'incontrarti.

          Commenta


          • Caro Saudade, vada per l'incontro; sarà un piacere. Se pensi al Lazio perché hai qualcosa di particolare che ti porta li, ok.
            Altrimenti, se per te è più comodo, puoi restare.....un po' più su; tipo Toscana o Umbria. In un weekend non mi pongo "quasi" limiti. L'anno scorso ho fatto un raduno del Club dei 100.000 km in Baviera (Zivas sa) e il Faaker See in Austria.
            Così, fra l'altro, sarà più facile incontrare altri del forum.

            Commenta


            • Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

              Caro Fred, premesso che la stima è reciproca, per la verità non mi ritengo troppo tollerante.
              io infatti non ti ho mai ritenuto tale, sei stato intollerante verso tutte le proposte che ti ho fatto per moto da acquistare



              comunque pedane e sfregamenti vari, boh, per me dipende anche abbastanza dalle gomme e da quanta fiducia ti danno, io al massimo avrò toccato o la pedana sx o lo stivale un numero piccolo di volte, da contarle su una mano. avrei preferito pedane più basse per stendere meglio le gambe, problema attenuato con il cuscino che ha alzato la sella.

              penso una cosa, anche per la foto della copertina di cui parlava GrandeFred (a proposito, con il mio passo a guidare il gruppo scommetto che nessuno ha grattato le pedane ), mi sa che contro la ktm790 sia difficile ottenere pari prestazioni, per quello che sembra da vicino, e che si legge, penso sia una cosa inarrivabile per le sue concorrenti, v85 compresa (che poi magari sarà più comoda, ma è un altro discorso).

              per ora leggendo su Ag, sembrano esserci ritardi o comunque problemi con alcune consegne, è indice di buon successo, ma anche di poca organizzazione della casa, evidentemente non abituata a vendere bene
              Moto Guzzi Breva 1200 "cigno nero" (144500km). club degli illusi tessera n. 92 BFS n 13
              è severamente vietato dare da mangiare alle scimmie altrui....

              Commenta


              • Originariamente inviato da GrandeFred Visualizza il messaggio
                Caro Saudade, vada per l'incontro; sarà un piacere. Se pensi al Lazio perché hai qualcosa di particolare che ti porta li, ok.
                Altrimenti, se per te è più comodo, puoi restare.....un po' più su; tipo Toscana o Umbria. In un weekend non mi pongo "quasi" limiti. L'anno scorso ho fatto un raduno del Club dei 100.000 km in Baviera (Zivas sa) e il Faaker See in Austria.
                Così, fra l'altro, sarà più facile incontrare altri del forum.
                Vorrei esplorare per bene l'Agro Pontino, che ho visto di sfuggita alcuni anni or sono, anche dal punto di vista storico poiché sono un cultore di storia contemporanea, coinvolgendo per l'occasione gli amici in zona (Enzo, Zivas, Todd ecc.) mentre Toscana ed Umbria mi sono più familiari (si fa per dire...).
                Considerato che sei un macinatore di chilometri, sono certo che non sarebbe un problema per te salire verso nord ed a tal proposito c'è sempre in ballo il Delta del Po, saltato a maggio scorso per motivi logistici. Insomma, ogni occasione sarà buona per rivederci.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Todd Visualizza il messaggio

                  io infatti non ti ho mai ritenuto tale, sei stato intollerante verso tutte le proposte che ti ho fatto per moto da acquistare

                  per ora leggendo su Ag, sembrano esserci ritardi o comunque problemi con alcune consegne, è indice di buon successo, ma anche di poca organizzazione della casa, evidentemente non abituata a vendere bene
                  Riccardo, non "ciurlare nel manico": L'intolleranza c'entra niente con il fatto che io sia rimasto perplesso sulle tue proposte motociclistiche e, d'altra parte, tu hai fatto lo stesso con le mie.....

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

                    Vorrei esplorare per bene l'Agro Pontino, che ho visto di sfuggita alcuni anni or sono, anche dal punto di vista storico poiché sono un cultore di storia contemporanea, coinvolgendo per l'occasione gli amici in zona (Enzo, Zivas, Todd ecc.) mentre Toscana ed Umbria mi sono più familiari (si fa per dire...).
                    Considerato che sei un macinatore di chilometri, sono certo che non sarebbe un problema per te salire verso nord ed a tal proposito c'è sempre in ballo il Delta del Po, saltato a maggio scorso per motivi logistici. Insomma, ogni occasione sarà buona per rivederci.
                    Ok. Per me va bene tutto. Agro Pontino o altro; a presto.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

                      Vorrei esplorare per bene l'Agro Pontino, che ho visto di sfuggita alcuni anni or sono, anche dal punto di vista storico poiché sono un cultore di storia contemporanea, coinvolgendo per l'occasione gli amici in zona (Enzo, Zivas, Todd ecc.).
                      Se avete bisogno di qualche dritta per l'Agro Pontino sono a disposizione , la mia mamma e' nativa di Sabbaudia .
                      I miei nonni ( Veneti ) sono stati " pionieri " della bonifica dell'Agro Pontino .
                      Si sono stabiliti li dopo il matrimonio , uno dei primi celebrati nella cittadina di Sabbaudia , creata ad doc dal Duce , cosi come i Borghi limitrofi che portano il nome di cime alpine famosissime .
                      Borgo Grappa , Bogo Sabotino , Borgo Vodice ecc ecc .
                      I miei zii hanno dei ristoranti in Sabbaudia ed una gelateria.
                      Da non perdere anche Anzio , col cimitero americano , Nettuno con il Santuario di Santa Maria Goretti .
                      Tutto il litorale che porta al Monte Circeo , con la grotta delle Capre , San Felice Circeo , e se vi spingete fino a Terracina il Tempio di Giove , la Montagna Spaccata a Gaeta .
                      Insomma sono posti che conosco a menadito perche li ho frequentati per anni.
                      Se avete bisogno sonofate un fischio.
                      Ultima modifica di batty 61; 16-07-19, 21:00.
                      I Viaggi di Batty e Vica

                      Officially awarded the title BFS n1

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da batty 61 Visualizza il messaggio

                        Se avete bisogno di qualche dritta per l'Agro Pontino sono a disposizione , la mia mamma e' nativa di Sabbaudia .
                        I miei nonni ( Veneti ) sono stati " pionieri " della bonifica dell'Agro Pontino .
                        Si sono stabiliti li dopo il matrimonio , uno dei primi celebrati nella cittadina di Sabbaudia , creata ad doc dal Duce , cosi come i Borghi limitrofi che portano il nome di cime alpine famosissime .
                        Borgo Grappa , Bogo Sabotino , Borgo Vodice ecc ecc .
                        I miei zii hanno dei ristoranti in Sabbaudia ed una gelateria.
                        Da non perdere anche Anzio , col cimitero americano , Nettuno con il Santuario di Santa Maria Goretti .
                        Tutto il litorale che porta al Monte Circeo , con la grotta delle Capre , San Felice Circeo , e se vi spingete fino a Terracina il Tempio di Giove , la Montagna Spaccata a Gaeta .
                        Insomma sono posti che conosco a menadito perche li ho frequentati per anni.
                        Se avete bisogno sonofate un fischio.
                        Battista, come sempre la tua consulenza sarebbe preziosa, ed ancor più la tua presenza che invoco sin d'ora!! Come dicevo, ho percorso il litorale sino al Circeo qualche anno fa insieme a mio figlio che, essendo un seguace di Marcello (La meta è la strada....), non si ferma neanche a sparargli per cui ho visto ben poco dell' "Agro Redento" che m'interessa particolarmente dal punto di vista storico/sociale. Non so ancora se potrò muovermi in autunno causa problemi famigliari, ma per la prossima primavera conto di chiedere ad Enzino, che è il più in zona, d'organizzare un week-end, anche allungato, in quelle zone, coinvolgendo le solite brutte facce oltre a chiunque volesse aggregarsi, in primis Grande Fred. Il Lazio, poi, è centrale per cui potrebbe essere un'occasione per un raduno da tutta Italia......Senza contare che per allora avrò una nuova moto.........così come Paolo.

                        Commenta


                        • Non conosco per niente l'agropontino, quindi mi piacerebbe molto andarci.
                          Certo non è dietro l'angolo, per arrivarci ci vuole, ma se GrandeFred e i suoi amici si fanno 2 giorni in Toscana venendo dalla Puglia, sicuramente è tutto possibile

                          In verità non mi impensierisce la cosa, se non per la possibilità di trovare caldo andando verso sud.

                          P.s. w il cardano, per me vince alla grande sulla catena.
                          Gabriele da Gubbio
                          Moto Guzzi Bellagio 940 2009 - Honda Transalp 650 2003 - BMW R 1100 RT 2000 - Moto Guzzi California EV 2005 - - Vespa 50 special 4 marce 1981

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da zivas Visualizza il messaggio
                            Non conosco per niente l'agropontino, quindi mi piacerebbe molto andarci.
                            Certo non è dietro l'angolo, per arrivarci ci vuole, ma se GrandeFred e i suoi amici si fanno 2 giorni in Toscana venendo dalla Puglia, sicuramente è tutto possibile

                            In verità non mi impensierisce la cosa, se non per la possibilità di trovare caldo andando verso sud.

                            P.s. w il cardano, per me vince alla grande sulla catena.
                            Gabriele, guarda che per me è molto più lontano.......Circa il cardano, concordo con te, con quelli moderni neanche te ne accorgi

                            Commenta


                            • Non dirmi che Paolo ti ha convinto di acquistare un Puledrino ...
                              ​​​​
                              Per il resto ho dei progetti per il prossimo anno di già avviati , di cui uno un raduno in una struttura particolare dedicato al Forum .
                              A fine settembre andrò/emo a visionare il posto e se tutto ok lo propongo al Forum come sede di incontro.
                              Dico solo che sarà in una locheschion più a nord rispetto alla Mototendata.
                              Ultima modifica di batty 61; 17-07-19, 11:04.
                              I Viaggi di Batty e Vica

                              Officially awarded the title BFS n1

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da batty 61 Visualizza il messaggio
                                Dico solo che sarà in una locheschion più a nord rispetto alla Mototendata.
                                Non puoi tiare il sasso e nascondere la mano

                                DF3, BFS5

                                Commenta



                                Sto operando...
                                X