annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Voge, nuovo marchio cinese disponibile

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • IL_BianConiglio
    ha risposto
    Originariamente inviato da Todd Visualizza il messaggio
    a 7 mila euro in promozione ti danno questa enduro tourer monocilindrica,

    https://vogeitaly.it/valico-650dsx/
    Allora, per portarla a fare qualche sterratino soft andando in zona col carrello, non è male nemmeno la 300DS con i suoi 150 Kg e circa 4000 €, più il costo di pneus un po' più off
    https://vogeitaly.it/valico-300ds/
    Però c'è sempre la Mayala che ha un look più rustico

    Lascia un commento:


  • IL_BianConiglio
    ha risposto
    Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio
    ... quando la Benelli era di proprietà di De Tomaso, produsse un modello "500 Quattro" (che possedetti all'epoca-1976-) il cui motore era la fotocopia di quello dell'Honda 500 Four...
    Non solo, ci aggiunse due cilindri e fece il "750 Sei"

    Lascia un commento:


  • Saudade
    ha risposto
    Invece, vista da vicino come è capitato a me è soggettivamente molto bella nel suo genere e sembra ottimamente costruita. Il tris di valige vale 1500 euro con gli attacchi, per cui a 7000 euro è quasi regalata. Considera anche sospensioni Kayaba, freni Nissin, gomme Pirelli Scorpion....

    Lascia un commento:


  • Todd
    ha risposto
    Saudade visto che la rammentavi. ho visto che il sito Voge ha aggiornato con la presenza anche da noi della 650 monocilindrica, che riassumendo era il motore delle Bmw G650gs di una decina di anni fa, montato poi anche su husqvarna del periodo bmw, lo sa enzorock

    a 7 mila euro in promozione ti danno questa enduro tourer monocilindrica, credo a oggi l'unica della categoria (non so se swm sia euro5), con tris di valigie incluse, 48cv, forse anche paramotore incluso, doppio disco freno anteriore. non bellissima ma nemmeno inguardabile. se piace la categoria, c'è da pensarci, no?

    https://vogeitaly.it/valico-650dsx/

    Lascia un commento:


  • henry il grigio
    ha risposto
    Anche io chiedo scusa per l'OT...

    Certamente mi ricordo di te e della giornata da Nea, diciamo che scrivo poco, ma leggo sempre tutto, un saluto anche a te madzilla e buona estate.

    Lascia un commento:


  • madzilla
    ha risposto
    Chiedo scusa per l'OT: Ciao henry il grigio , ci siamo conosciuti di persona non pochi anni fa, c'era anche nea ... Sorpresa e piacere rileggerti!
    (fine OT)

    Lascia un commento:


  • Saudade
    ha risposto
    Originariamente inviato da henry il grigio Visualizza il messaggio

    Leggevo sulla rivista Dueruote che non è concesso in licenza, ma proprio copiato bullone per bullone, in effetti a vista è proprio uguale, fa impressione !
    Visto che sei "grigio" (), dovresti ricordare che quando la Benelli era di proprietà di De Tomaso, produsse un modello "500 Quattro" (che possedetti all'epoca-1976-) il cui motore era la fotocopia di quello dell'Honda 500 Four, però più potente. Anche la ciclistica ed i freni della Benelli erano più performanti ed, infatti, non c'era storia quando incontravo quelle giapponesi sulle strade del lago.....Non mi dette alcun problema nei due anni di possesso, per dire che non sempre il fatto di copiare può essere deleterio.

    Lascia un commento:


  • Todd
    ha risposto
    Originariamente inviato da henry il grigio Visualizza il messaggio

    Leggevo sulla rivista Dueruote che non è concesso in licenza, ma proprio copiato bullone per bullone, in effetti a vista è proprio uguale, fa impressione !
    da un punto di vista legale sarebbe interessante sapere se la cosa comporta conseguenze. a oggi la honda non ha detto o fatto niente mi pare, non so se perchè impossibilitata a farlo (la copia è possibile) o per scelta.

    Lascia un commento:


  • Todd
    ha risposto
    Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio

    Credo però che mentre il 500 Honda, il mio, va tagliando ogni 12mila, quello cinese necessita di intervento ogni 5 o 6 mila.
    Qualcosa dovrà significare: tolleranze? materiali? Una moto da tagliandare ogni 6mila oggi non la vorrei, i tagliandi fra l'altro costano.
    giuste considerazioni anche queste! i 6 mila km oggi nemmeno io li vorrei, la mia sta a 10, e sotto non vorrei scendere. di preciso quanto faccia la Voge come intervallo non so, nel sito non mi pare sia riportato, e in giro le vendono da troppo poco tempo per avere riscontri sui forum, almeno credo, poi magari ci sono e non ne so nulla io. da me chi le vende ahimè è molto più negozio scooteristico, di moto ci capiscono più no che si

    Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

    anche perchè Honda non è piu' quella della mia giovinezza, innovativa (ricordi la 750 Four?) ed affidabilissima ma s'è appiattita su modelli senz'anima (tranne il mito Gold Wing), tenendo nel mirino i mercati orientali e sudamericani.
    si in effetti tolti i modelli di punta, se si guardano le finiture delle medie, tipo le 750 o le 650, sono abbastanza dozzinali e danno abbastanza l'idea di moto pensate per mercati tipo quelli asiatici. hai comunque alle spalle un colosso che c'è sul mercato da una vita, qualcosa vorrà pur dire. idem per gli altri giapponesi.

    Lascia un commento:


  • henry il grigio
    ha risposto
    Originariamente inviato da Todd Visualizza il messaggio

    grazie per il riscontro! specialmente è interessante il confronto tra la honda e la voge, visto che quest'ultima replica pari pari il motore della 500. non si è capito se è su licenza, o ne hanno smontato uno e ricostruito fedelmente o cosa, io almeno non lo so. anche il cf 650 pare molto simile al kawasaki.
    Leggevo sulla rivista Dueruote che non è concesso in licenza, ma proprio copiato bullone per bullone, in effetti a vista è proprio uguale, fa impressione !

    Lascia un commento:


  • Saudade
    ha risposto
    Originariamente inviato da henry il grigio Visualizza il messaggio
    Buonasera a tutti, ho avuto modo di provare la Voge Valico 500 al tester day di motociclismo questo week end, nel gruppo da provare c'erano la CB 500 X, la meteor 350, la gs 310,ed una Brixton 250 mono...
    Premetto per farvi un idea di chi sono, che guido in maniera molto slow, una V Strom 650 prima serie e alla moto chiedo solo un po' di benessere e leggerezza nell'animo.
    premesso ciò, devo testimoniare che la Voge non ha affatto sfigurato di fronte alla Hondina, bel sound, finiture discrete, display TFT a colori, borse e bauletto di serie in alluminio e si guidava molto piacevolmente.
    Abbiamo girato per circa 100 km e cambiato moto ogni 20 proprio per avere una buona base per valutare.

    potrei comprarla?

    No, perché sono un vecchio motociclista, che dà valore al marchio Honda e alla sua storia e forse sotto sotto ho anche qualche pregiudizio verso il prodotto cinese, ma se invece fossi un trentenne innamorato dell'idea di comprarsi una vera moto senza spendere un mondo beh non c'è gara.

    Questi tra qualche anno faranno piangere molti… sempre che tra qualche anno ci siano ancora i motociclisti vista l'età media che circola.

    Buona estate a tutti, ritorno nell'ombra del forum visto che non scrivo mai, ma questa volta mi andava di dire la mia.
    Mi sarei aspettato un giudizio del genere, credo siano tutte omologate sulla facilità di guida e sul comfort come la TRK che ho avuto modo di provare per bene.
    Quanto all'acquisto, pur essendo anch'io un vecchio motociclista probabilmente vecchio anche più di te, non comprerei una 500, clone più o meno della Cbx ma punterei su maggiori cilindrate (e cv.) senza troppi patemi d'animo anche perchè Honda non è piu' quella della mia giovinezza, innovativa (ricordi la 750 Four?) ed affidabilissima ma s'è appiattita su modelli senz'anima (tranne il mito Gold Wing), tenendo nel mirino i mercati orientali e sudamericani. Anche le altre jap non mi sembrano esenti da difetti e comunque non si discostano gran che da quanto detto.
    Quanto all'affidabilità delle cinesi, non avrei troppi patemi anche perchè producono, in strutture all'avanguardia, per molti marchi europei (vedi Ktm) i quali ne fanno una speculazione commerciale, lucrando sui minori costi di produzione e lasciando inalterati i listini.

    Lascia un commento:


  • Saudade
    ha risposto
    Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio

    Ho fatto gli ultimi due viaggi in Scandinavia in solitaria su Honda: una Integra nel 2018 e l'attuale CB 500 X due settimane fa.
    Come a te il marchio Honda mi infonde una tranquillità completa, mai passato per la testa di poter avere qualche inghippo.
    Anche a me ciò che succederà fra qualche anno interessa poco, elettrico, cinese o più probabilmente cinese/elettrico che sia.
    A me lo consiglia l'anno di immatricolazione: 1945, gennaio, prima o poi finirò nel Registro Storico.
    Sei già, da un pezzo, nell'albo d'oro.....

    Lascia un commento:


  • paolo2145
    ha risposto
    Originariamente inviato da Todd Visualizza il messaggio

    grazie per il riscontro! specialmente è interessante il confronto tra la honda e la voge, visto che quest'ultima replica pari pari il motore della 500. non si è capito se è su licenza, o ne hanno smontato uno e ricostruito fedelmente o cosa, io almeno non lo so. anche il cf 650 pare molto simile al kawasaki.
    Credo però che mentre il 500 Honda, il mio, va tagliando ogni 12mila, quello cinese necessita di intervento ogni 5 o 6 mila.
    Qualcosa dovrà significare: tolleranze? materiali? Una moto da tagliandare ogni 6mila oggi non la vorrei, i tagliandi fra l'altro costano.

    Lascia un commento:


  • Todd
    ha risposto
    Originariamente inviato da henry il grigio Visualizza il messaggio
    Buonasera a tutti, ho avuto modo di provare la Voge Valico 500 al tester day di motociclismo questo week end, nel gruppo da provare c'erano la CB 500 X, la meteor 350, la gs 310,ed una Brixton 250 mono...

    grazie per il riscontro! specialmente è interessante il confronto tra la honda e la voge, visto che quest'ultima replica pari pari il motore della 500. non si è capito se è su licenza, o ne hanno smontato uno e ricostruito fedelmente o cosa, io almeno non lo so. anche il cf 650 pare molto simile al kawasaki.

    Lascia un commento:


  • paolo2145
    ha risposto
    Originariamente inviato da henry il grigio Visualizza il messaggio
    ............
    ....................................
    potrei comprarla?

    No, perché sono un vecchio motociclista, che dà valore al marchio Honda e alla sua storia e forse sotto sotto ho anche qualche pregiudizio verso il prodotto cinese, ma se invece fossi un trentenne innamorato dell'idea di comprarsi una vera moto senza spendere un mondo beh non c'è gara.

    Questi tra qualche anno faranno piangere molti… sempre che tra qualche anno ci siano ancora i motociclisti vista l'età media che circola.

    Buona estate a tutti, ritorno nell'ombra del forum visto che non scrivo mai, ma questa volta mi andava di dire la mia.

    lamps.
    Ho fatto gli ultimi due viaggi in Scandinavia in solitaria su Honda: una Integra nel 2018 e l'attuale CB 500 X due settimane fa.
    Come a te il marchio Honda mi infonde una tranquillità completa, mai passato per la testa di poter avere qualche inghippo.
    Anche a me ciò che succederà fra qualche anno interessa poco, elettrico, cinese o più probabilmente cinese/elettrico che sia.
    A me lo consiglia l'anno di immatricolazione: 1945, gennaio, prima o poi finirò nel Registro Storico.

    Lascia un commento:

Premium ADV

Comprimi


Sto operando...
X