annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sinnis Terrain 380, nuova proposta cinese

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sinnis Terrain 380, nuova proposta cinese

    come letto dal web:

    https://www.motociclismo.it/sinnis-t...000-euro-76887

    sta per arrivare questa nuova moto cinese, marchio ultra sconosciuto, motore credo sui 400 come da nome, 37cv, sella a 82cm, peso di 200kg (ma non so se a secco o in marcia), un po' do gadget tecnologici, prezzo ancora da definire ma se confermato quello del preordine, sarebbe sui 5 mila euro, davvero poco.

    estetica: grossi sforzi non ne hanno fatti, è un mix tra Gs e Tiger


    ...


    ...


    ...

    Moto Guzzi Breva 1200 "cigno nero" (158200km). club degli illusi tessera n. 92 BFS n 13
    è severamente vietato dare da mangiare alle scimmie altrui....

  • #2
    oramai le linee da copiare sono quelle

    Commenta


    • #3
      Quando useranno motori prestanti, ci faranno un cxxo così. Ve l'avevo detto....

      Commenta


      • #4
        Carina, ma se potessi togliermi lo sfizio di una moto per le dirty roads continuerei a preferire la Maialina.
        Bian e Gege (Antonio e Agnese) http://biangege.xoom.it
        Carpe Diem, la Deauvillona (BMW K1100 LT ABS my1992, dal 06/2014)
        1995-1996 Moto Guzzi V35; 1996-2001 Cagiva River; 2001-2014 Honda Deauville

        Commenta


        • #5
          Cercano di scimmiottare la Tiger 800 e il Gs 800...mha.....stendo un velo pietoso su queste cose cinesi e giappe.

          Commenta


          • #6
            Purtroppo o per fortuna, a seconda dei punti di vista, ma... arrivano... arrivano!
            Il mondo è troppo bello per sbirciarlo dal finestrino! Suzuki VStrom 1000 - Il piu' bel viaggio in moto? Il prossimo. BFS n.11
            Quelli già fatti: http://www.madzilla.it - Velleità di scrittore

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da BianConiglio Visualizza il messaggio
              Carina, ma se potessi togliermi lo sfizio di una moto per le dirty roads continuerei a preferire la Maialina.
              come seconda moto penso di si, ma forse come moto unica questa è superiore. almeno sulla carta.
              Moto Guzzi Breva 1200 "cigno nero" (158200km). club degli illusi tessera n. 92 BFS n 13
              è severamente vietato dare da mangiare alle scimmie altrui....

              Commenta


              • #8
                Carina, non mi sembra male. Io viaggio con automobili coreane da anni, non mi trovo affatto male. Anzi, per un po' di tempo mi ero messo in testa di comprare un'Aquila Hyosung nuova (per il peso, solo 160 kg e altezza sella: cm 71 e il prezzo). Partito per comprarla, tornato a casa col contratto della seconda Deauville ;)
                (Ma non fateci caso... Io sono un caso disperato ;) )
                Ultima modifica di Hondaman; 23-07-20, 23:00.
                Mio video su Youtube viaggio a Capo Nord https://www.youtube.com/watch?v=QTFFCqrNILg
                Mio video su Youtube viaggio al monte Ararat http://youtu.be/jHK6Iqy_c44
                Mio video su Youtube viaggio a Santiago de Compostela https://youtu.be/6b9-2dqvNPU
                Mio video su Youtube viaggio a Le Mont-Saint-Michel in Goldwing https://youtu.be/ZQefBtLuSdY

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Alex72 Visualizza il messaggio
                  Cercano di scimmiottare la Tiger 800 e il Gs 800...mha.....stendo un velo pietoso su queste cose cinesi e giappe.
                  Mi sa che il velo va tolto da qualche altra parte.
                  I marchi giapponesi sono da almeno un decennio al vertice delle classifiche di affidabilità nell'automotive, i coreani si avvicinano, i cinesi (per gradi come da loro costume) ci arriveranno anche loro
                  Luca
                  Yamaha FJR 1300 ABS 2005 "Diletta"

                  Commenta


                  • #10
                    Ricordo bene quando arrivò la prima 750 Honda 4 cilindri.
                    Un pugno nello stomaco a tutti i produttori di moto di allora.
                    E in pochi anni o forse in pochi mesi tutto cambiò.
                    Ora tocca ai Cinesi e anche gli Indiani non scherzano, la Himalayan ha parecchio da offrire.
                    Certo bisogna adeguarsi, abituati a Tedesche, Italiane, Giapponesi, cilindrate e potenze ragguardevoli, la testa si deve render conto che c'è altro da guardare
                    Personalmente mi sento pronto ad avere una Himalayan come unica moto, so però che mi imporrebbe qualche rinuncia, per prima il piacere di girare in compagnia con amici che hanno moto oltre i 1000 cc.
                    Con la CB, autostrada a parte, non devo chieder loro nessuna pazienza, sono perfettamente in grado di mantenere il loro passo.
                    In autostrada no, ma il limite è più mio che della moto: mi basterebbe fingere di non sentire il motore frullare un po' troppo.
                    Con una Himalayan girando da solo o in coppia non mi mancherebbe nulla, mi saprei adeguare tranquillamente ai suoi limiti.
                    Altro da dire su Himalayan?
                    Si, l'altro si chiama V85TT: non per le prestazioni ma per il fatto che mi piace e mi attira.
                    E se cambierò moto devo tener conto del fatto: se prendo una Himalayan, avrò poi il tempo per chiudere in bellezza con una V85TT?
                    paolo

                    "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Hondaman Visualizza il messaggio
                      Carina, non mi sembra male. Io viaggio con automobili coreane da anni, non mi trovo affatto male. Anzi, per un po' di tempo mi ero messo in testa di comprare un'Aquila Hyosung nuova (per il peso, solo 160 kg e altezza sella: cm 71 e il prezzo). Partito per comprarla, tornato a casa col contratto della seconda Deauville ;)
                      (Ma non fateci caso... Io sono un caso disperato ;) )
                      e meno male un mio vicino dopo averne decantato le lodi l'ha rottamata per mancanza di ricambi

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da scintillone Visualizza il messaggio

                        e meno male un mio vicino dopo averne decantato le lodi l'ha rottamata per mancanza di ricambi
                        Già, infatti il problema era su quel tipo di considerazione.. L'assistenza. Peccato perché sarebbe anche una bella moto-retta. Ma è stato solo un momento, quando ero tornato per 9 mesi dalla moto allo scooter, a causa del peso in rapporto alla mia età di allora.. Poi, ringiovanendo volevo riprendere la moto, ma la cercavo leggera.. Ora del tutto ringiovanito ho la motocicletta più pesante al mondo ;)
                        Mio video su Youtube viaggio a Capo Nord https://www.youtube.com/watch?v=QTFFCqrNILg
                        Mio video su Youtube viaggio al monte Ararat http://youtu.be/jHK6Iqy_c44
                        Mio video su Youtube viaggio a Santiago de Compostela https://youtu.be/6b9-2dqvNPU
                        Mio video su Youtube viaggio a Le Mont-Saint-Michel in Goldwing https://youtu.be/ZQefBtLuSdY

                        Commenta


                        • #13
                          I cinesi hanno iniziato già da tempo a fare le cose come si deve, non mi sembra infatti che mezzi di fabbricazione cinese di altre marche soffrano di chissà quali gravi problemi.

                          Esteticamente la moto oggetto del thread ci sta tutta, carina ed anche elegante nelle sue forme, peraltro ben note. Se inizieranno a lavorare sulle medie e grandi cilindrate, concordo con chi prima di me ha scritto che tra poco daranno del filo da torcere ai grandi marchi.

                          Sempre che questo sia il vero obiettivo, magari puntano solo al mercato di massa delle piccole e medie.
                          ________________________________
                          Bluesman...the Telecaster way...

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Bluesman Visualizza il messaggio
                            I cinesi hanno iniziato già da tempo a fare le cose come si deve, non mi sembra infatti che mezzi di fabbricazione cinese di altre marche soffrano di chissà quali gravi problemi.

                            Esteticamente la moto oggetto del thread ci sta tutta, carina ed anche elegante nelle sue forme, peraltro ben note. Se inizieranno a lavorare sulle medie e grandi cilindrate, concordo con chi prima di me ha scritto che tra poco daranno del filo da torcere ai grandi marchi.

                            Sempre che questo sia il vero obiettivo, magari puntano solo al mercato di massa delle piccole e medie.
                            Esatto Blues, come ben sai esistono da tempo alcune copie cinesi della stratocaster che suonano da dio......

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da madzilla Visualizza il messaggio
                              Purtroppo o per fortuna, a seconda dei punti di vista, ma... arrivano... arrivano!
                              Sono già qui. Seppure in forma indiretta ma la Benelli ce l’hanno dal 2005.
                              poi a copiare e migliorare ciò che copiano son bravi.
                              BUCEFALO BFS n. 3
                              BMW RT 1250 HONDA CB 1100 EX
                              Chiavari - Udine

                              Commenta



                              Sto operando...
                              X