annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

... andar per malghe e rifugi dolomitici

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ... andar per malghe e rifugi dolomitici

    Il meteo fa saltare il banco da gioco; fa saltare intenzioni di giri in moto pensati e ripensati.
    Domani 23.6.2020 sarà una splendida giornata di sole :- bisogna prenderla al volo se non si vuole restare fuori gioco per più giorni.
    Solo o in compagnia ? Telefonare a qualcuno stasera per domani mi sembra maleducato. Però anche andar da solo senza avvertire Nicola o il Gianca con i quali avevo appuntamento nei prossimi giorni, non è corretto, anche se avrei avrei fatto un altro giro con loro.
    Risultato :- OK per domani, d'accordo tutti e tre.-
    Itinerario ... :- questo ci è venuto in mente, raggiungendo dapprima la malga Ciauta ... poi il rifugio Talamini ... ed infine il passo Duran ...

    .........a domani
    aquilasolitaria

    facebook = Franco Marizza (aquilasolitaria)
    http://www.youtube.com/watch?v=ZAZ-iul2Li4
    http://www.youtube.com/watch?v=voIbHDwLSYI

  • #2
    Bravissimi !!
    - Honda Goldwing 1800, 2013 - 125.000 km -

    Commenta


    • #3
      Stamani all'appuntamento il Gianca arriva con 3/4 d'ora in anticipo e mi faccio aspettare :- ero ancora in mutande ...
      All'appuntamento con Nicola arriviamo con mezz'ora d'anticipo e troviamo Nicola ad aspettarci ...
      Breve consulto sull'itinerario ... sulle tappe ... e via ....
      Rispettato l'itinerario pensato ieri ... compreso il tratto da Vodo di Cadore alla malga Ciauta (andata e ritorno) e poi dalla Val del Boite alla Val Zoldana .-
      Stradine strette, per lo più asfaltate, ma con tratti bianchi e pietrosi. Nulla è impossibile, ma le sconsiglierei a moto sportive.-

      Dalla Val Zoldana alla Val Agordina, valicando il passo Duran è stato il tratto riposante per ultimare la giornata in moto.
      Riposante sì ma mentre prima non abbiamo visto anima viva in moto e raramente qualche fuoristrada del luogo, verso il Duran c'è stata l'ira di Dio nello scatenamento di un gruppo di stranieri, forsennati e pericolosi ... pazzi per sintetizzare !
      ...........seguiranno alcune foto ...
      Buona notte ...

      facebook = Franco Marizza (aquilasolitaria)
      http://www.youtube.com/watch?v=ZAZ-iul2Li4
      http://www.youtube.com/watch?v=voIbHDwLSYI

      Commenta


      • #4
        Pure noi nel nostro giro abbiamo trovato tedeschi un po' str.
        paolo

        "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

        Commenta


        • #5
          Ho rischiato di cadere sul Manghen per un sorpasso in un tornante da parte di alcune moto con targa tedesca.
          I Viaggi di Batty e Vica

          Officially awarded the title BFS n1

          Commenta


          • #6
            @ paolo @ batty ... Ho, abbiamo, una certa età; abbiamo visto l'evolversi del modo di guidare e di interpretare la moto; non so se son io esagerato ma è diventato troppo pericoloso guidare fra gente matta :- gli stranieri in moto ... tutti in linea di massima ( D - CH - A - CZ - ....... i francesi son rari sulle Dolomiti) guidano senza alcun rispetto per i limiti, la segnaletica ecc. .- Avete citato i vs "incontri" :- ieri salendo al passo Duran ... un super-idiota con tris di valigioni su GS mi ha superato in prossimità di una curva/tornante senza alcuna visuale che ... se lo avesse fatto il tornante successivo avrebbe fatto il frontale con un furgone ... e probabilmente coinvolgendo anche me ! Al passo Duran eran tutti fermi ... tutti stranieri. Spero che qualcuno abbia capito l'italiano perché senza mezzi termini ho dato degli idioti a tutti parlando ad alta voce con i miei due compagni di viaggio ...
            Se è così un martedì qualunque, figuriamoci il fine settimana


            Per fortuna, fra tanti idioti, c'erano due ragazzi della Valsugana con i quali ho rivisto quel che ero io alla loro età :- abbiamo parlato a lungo con loro ... erano rimasti fuori a dormire e stavano rientrando dopo aver percorso in lungo ed in largo tutte le Dolomiti .........come voi d'altra parte ed anche qui vi faccio i complimenti
            C'è qualcuno che cresce "sano" andando in moto, ma la maggior parte :- Dio ce ne liberi !
            facebook = Franco Marizza (aquilasolitaria)
            http://www.youtube.com/watch?v=ZAZ-iul2Li4
            http://www.youtube.com/watch?v=voIbHDwLSYI

            Commenta


            • #7
              In casa loro però rigano dritto, sti poveri di cervello.
              paolo

              "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

              Commenta


              • #8
                Durante la chiusura le FO le trovavi in ogni angolo, adesso sono sparite. Se tenevano il presidio, sarebbe un deterrente almeno.
                - Honda Goldwing 1800, 2013 - 125.000 km -

                Commenta


                • #9
                  Ciao Aquilasolitaria, ho approfittato per andare sulle (anche) mie Dolomiti prima della riapertura delle frontiere. Purtroppo ora è diventato quasi un girone dantesco.
                  ...meno male che hanno asfaltato le strade del Duran e Cibiana
                  Ultima modifica di Primario; 24-06-20, 12:16.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio
                    In casa loro però rigano dritto, sti poveri di cervello.
                    Quando vedo "sti poveri di cervello" ... credimi, ... mi vergogno a farmi conoscere come motociclista ...
                    ================================================== =====================================

                    @ Blue Winger .... deterrenti ci sono ... ci sono gli autovelox .... ma se ne fregano perché valgono solo per noi poveri italiani ...
                    ==========================================

                    @ Primario ..... piacere di rileggerti dopo tanto tempo ... sì, ho visto l'ottimo fondo stradale ed ho pensato che forse passerà di lì il Giro d'Italia ... di solito è così .........

                    facebook = Franco Marizza (aquilasolitaria)
                    http://www.youtube.com/watch?v=ZAZ-iul2Li4
                    http://www.youtube.com/watch?v=voIbHDwLSYI

                    Commenta


                    • #11
                      In moto, fra Vodo di Cadore e Zoppè di Cadore, eravamo solo noi ...
                      Una strada non consigliabile a tutte le moto anche se sappiamo che nulla è impossibile. Qualche pendenza considerevole; qualche tratto sterrato malandato ed il resto stretta ma asfaltata ...
                      Dapprima siamo andati alla malga Ciauta ...
                      Poi al rifugio Talamini ...
                      Un bel procedere fra profumi di bosco e panorami su vette dolomitiche .....
                      Qualche indecisione circa l'itinerario ed il timore di trovare la strada interrotta ... e poi via ...


                      Alla malga CIAUTA ....



                      Al rifugio Talamini




                      .................................................. ...........continua
                      facebook = Franco Marizza (aquilasolitaria)
                      http://www.youtube.com/watch?v=ZAZ-iul2Li4
                      http://www.youtube.com/watch?v=voIbHDwLSYI

                      Commenta


                      • #12
                        Vette dolomitiche ... strada percorrendo alle pendici meridionali del monte Pelmo ...
                        Dalla malga Ciauta al rifugio Talamini ...
                        ​​​​​

                        ​​​​​

                        ​​​​​

                        ​​​​​

                        .................................................. ...........
                        facebook = Franco Marizza (aquilasolitaria)
                        http://www.youtube.com/watch?v=ZAZ-iul2Li4
                        http://www.youtube.com/watch?v=voIbHDwLSYI

                        Commenta


                        • #13
                          E' sempre un piacere
                          DF3, BFS5

                          Commenta


                          • #14
                            E' difficile, con me, percorrere tanta strada senza far soste, soprattutto per fotografare, ma anche per sentire gli uccelli cantare, annusare meglio il profumo del bosco, ecc.
                            E ci fermiamo volentieri perché poi ci scappano le barzellette ... le risate ... i commenti forumistici, sia quelli ironici che quelli seri ...
                            Insomma, si chiacchiera su tutto ...
                            Alcune foto ...

                            ​​​​​​​
                            ​​​​​​​
                            ​​​​​​​
                            ​​​​​​​
                            aquilasolitaria
                            facebook = Franco Marizza (aquilasolitaria)
                            http://www.youtube.com/watch?v=ZAZ-iul2Li4
                            http://www.youtube.com/watch?v=voIbHDwLSYI

                            Commenta


                            • #15
                              https://youtu.be/UIsc39STV7I
                              facebook = Franco Marizza (aquilasolitaria)
                              http://www.youtube.com/watch?v=ZAZ-iul2Li4
                              http://www.youtube.com/watch?v=voIbHDwLSYI

                              Commenta



                              Sto operando...
                              X