annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

abbastanza cavalli?

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • abbastanza cavalli?

    Ciao a tutti, volevo avere un'opinione veramente realistica su questo mio dubbio.
    Moto come la Benelli TRK o la Honda NC 750 hanno 35/40Kw.
    A prescindere dal fatto che, emotivamente i cavalli non sono mai abbastanza, anche se le prove su strada delle varie riviste dicono che quei ( pochi?) cavalli sono sufficienti per divertirsi ( immagino che le case costruttrici abbiano pensato abbastanza su quanto pompare i motori), mi chiedo se, in un viaggio in due, magari con un po' di bagaglio, siano effettivamente sufficienti o, facendo i passi delle Dolomiti o, magari lo Stelvio la guida non sia un po' frustrante. Se ciò non fosse, sembrerebbe uno spreco di risorse, cubatura, peso, carburante etc, avere quei 20/30Kw in più che altre crossover hanno ( sempre con fini turistici).
    Grazie
    Alpa

  • #2
    Secondo me le tue legittime considerazioni sui Kw e sulle conseguenze nel viaggiare sono da rapportare a che cosa uno chiede e si aspetta della sua motocicletta. Nel raggiungere il passo dello Stelvio, se chiedi la "piega" nei tornanti, possono essere pochi, ma se chiedi d'osservare il panorama sulle vette a 360° possono bastare ed avanzare. Per questo c'è una gran varietà di moto e cavallerie :- non hai che l'imbarazzo della scelta.
    lampsss/aquilasolitaria
    facebook = Franco Marizza (aquilasolitaria)
    http://www.youtube.com/watch?v=ZAZ-iul2Li4
    http://www.youtube.com/watch?v=voIbHDwLSYI

    Commenta


    • #3
      Io ho una RT da 125 cv e una NC da 55 cv.
      Ci fai esattamente le stesse cose, ma le risposte all'azione della mano destra non sono proprio uguali.
      Se dovessi avere una sola moto vorrei quella con cavalleria in esubero.
      DF3, BFS5

      Commenta


      • #4
        uno degli argomenti da mille punti di vista, vedi l'articolo di cereghini su moto.it quanti commenti ha scatenato...

        per come la vedo io uno deve anche considerare l'aspetto economico, nel senso che la moto della fascia dei 50cv rispetto a quella de 70 deve anche costare abbastanza meno, di prezzo e magari di manutenzione. nel momento in cui un 650 ti costa soldi alla mano come un 500, consuma qualcosa in più ma non molto e così via, allora meglio stare sul motore più grosso. diciamo che io guarderei di volta in volta quelle che sono le offerte delle case o dei singoli concessionari.
        Moto Guzzi Breva 1200 "cigno nero" (166000km). club degli illusi tessera n. 92 BFS n 13
        è severamente vietato dare da mangiare alle scimmie altrui....

        Commenta


        • #5
          Io parto da un presupposto: la moto va comprata secondo quello che dice il cuore, quindi a prescindere dai ragionamenti sui cavalli, sui consumi ed altri fattori del genere. Venendo all'esperienza personale: con il BMW G650 GS , monocilindrico da 35 kW c'ho fatto viaggi in 2 anche da 8000 km e non ho patito la carenza di cavalli. Men che meno sento la mancanza di CV nell'uso quotidiano o nei giri della domenica. Ora ho anche una CRF1000: di questa apprezzo la comodità e devo ammettere che in alcuni casi mi ha fatto comodo avere qualche CV in più, ma obiettivamente, quando uso tutti quei CV a disposizione? Mai! Quante volte ho notato la differenza di accelerazione in uscita da una curva? Poche! Perchè tanto, per lo più purtroppo siamo ingabbiati in un traffico lento. E poi, come dice aquila, se ti vuoi godere il panorama dello Stelvio o di qualsiasi altro passo montano, di certo non corri. Sicché, se non sei uno smanettone, i "pochi" CV della Benelli per me bastano e avanzano sia per l'uso quotidiano che per il turismo.
          LA VITA È UN VIAGGIO E CHI VIAGGIA VIVE DUE VOLTE!

          Commenta


          • #6
            La mia esperienza con la mia prima moto (V65C con 52 cavalli) é stata simile, 500 km da solo ma stacarica di bagaglio mi ha permesso di viaggiare anche in autostrada a velocità codice avendone anche per i vari tratti in corsia di sorpasso in caso di bisogno...
            Ex Moto Guzzi V65C, ex Moto Guzzi 850 T5, ex Moto Guzzi V11 Rosso Mandello, ex Moto Guzzi Stelvio 1200 4v, ora Moto Guzzi California EV.
            Club degli Illusi Moto Guzzi -Tessera nr°1

            Commenta


            • #7
              Io ho fatto un'operazione di riduzione cilindrata/peso/potenza negli ultimi anni.
              Da GS1200 aria/olio 110 CV sono passato a GS800 (85 CV) poi a Integra (55 CV e ora ho CB500X che di CV ne ha 48.
              La mia scelta è dipesa da varie ragioni: età, decisione di tenere una moto soltanto, ragioni economiche dovute al pensionamento e chiusura della professione.

              Mi manca qualcosa? No, per le mie esigenze attuali non mi manca nulla, posso fare tutto ciò che ho sempre fatto.

              Ma qui sopra parlavo di me.

              Se ragiono considerando il mototurista medio, che viaggia carico e con passeggero, che percorre molta autostrada, che si deve portar dietro parecchia roba e magari una tenda con relativi accessori, che gradisce aver potenza che magari mai userà ma non si sa mai, credo che oggi una cilindrata adeguata possa essere fra gli 850 e i 1000 cc.

              Vedo due moto in particolare che considero adatte a quanto elencato sopra e che si possono comprare e attrezzare con cifre "umane":
              Africa Twin e V85TT, oltre a tante altre con caratteristiche simili.

              Mi si può dire: ma perché non ti compri una delle due?
              Potrei rispondere: chissà mai?
              paolo

              "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

              Commenta


              • #8
                35/40 kw non so, i 50 kw della V-Strom 650 sono senz'altro sufficienti in due con bagagli, con peso di pilota e passeggero sui 130 - 140 kg, e tris valigie rigido.
                questo era il mio assetto e mai ho sentito che la potenza fosse insufficiente per girare per l'europa

                Da solo è addirittura perfetta per il tipo di moto
                Diego su V-Strom 650

                Commenta


                • #9
                  Io ho fatto turismo in due con 25 kW (sì, venticinque), anche viaggiando in gruppo senza rallentarlo perchè la motina (una Cagiva River 600cc monocilindrica tarata a 34 CV) teneva comunque le velocità codice, poi sui tornanti era maneggevolissima e teneva il passo di moto ben più potenti ma con conducenti non all'altezza, che si eclissavano al primo rettilineo per poi farmi da tappo al successivo tornante.

                  Ovvio poi che la capacità di carico, la comodità, la ricerca di un po' di prestazione e tutte altre cose che ben conosciamo ti portano a crescere in cubatura e potenza (finchè non arrivi all'Illuminazione del nostro paolo2145 ), ma molto sta nel polso.
                  Bian e Gege (Antonio e Agnese) http://biangege.xoom.it
                  Carpe Diem, la Deauvillona (BMW K1100 LT ABS my1992, dal 06/2014)
                  1995-1996 Moto Guzzi V35; 1996-2001 Cagiva River; 2001-2014 Honda Deauville

                  Commenta


                  • #10
                    Pure io con i miei 48 CV non ho problemi a girare con gli amici più dotati di CV, ma con un 500 cc la differenza la fa l'autostrada: con Integra viaggiavo a 130 con 4mila giri, con le varie BMW intorno a 5000, con la CB dovrei stare sui 6/7 mila. Cosa fattibilissima, il motore è fatto per girare alto, ma è la mia testa che fa fatica a comprederlo.
                    Per questo la mia moto ha ricevuto in dotazione un accessorio gradito a lei ma soprattutto a Giovanna, che in moto l'autostrada non la ama: un carrellino minimo, adatto per una sola moto, tara 120, massimo carico 280 per un totale di 400, con la CB mi resta un 87 kg di margine e siamo contenti in 3: Giovanna, la moto e il pilota.
                    paolo

                    "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio

                      ........ credo che oggi una cilindrata adeguata possa essere fra gli 850 e i 1000 cc.

                      Vedo due moto in particolare che considero adatte a quanto elencato sopra e che si possono comprare e attrezzare con cifre "umane":
                      Africa Twin e V85TT, oltre a tante altre con caratteristiche simili.

                      Mi si può dire: ma perché non ti compri una delle due?
                      Potrei rispondere: chissà mai?
                      Ecco, qui ti volevo........

                      Commenta


                      • #12
                        Leggo che scrivete kw e cv. sempre potenza è ma l'unità di misura non è la stessa.
                        - Honda Goldwing 1800, 2013 - 132.000 km -

                        Commenta


                        • #13
                          Ringrazio per aver risposto alla mia domanda, ma, secondo me, la questione non è quale moto vada più o meno bene, ma un discorso più generale. Entro nel dettaglio: possiedo una Suzuki Bandit 650 con raffreddamento a liquido ( di cui sono arcicontento), che ha la potenza di circa 80 Cv, che, in due con bagagli va benissimo; sono cosciente che di quei cavalli ne uso forse la metà, però lo Stelvio me lo sono fatto in scioltezza senza grattare le pedane. Però è un po' pesantina ed un pensierino alle moto da me citate, (anche a causa della mia età) potrei farmelo, se fossi sicuro che un sorpasso (sempre in due) non duri più di 2/3 secondi, che la velocità di crociera autostradale non sia in regime di frullatore, che lo Stelvio non debba farlo in prima etc etc
                          Ribadisco inoltre il concetto che siamo sempre in due.
                          Se devo considerare la A.T. e la 850TT, allora entrano nel novero anche le varie Tracer, VStrom risaliamo in CV ma anche in peso e il discorso:
                          leggera-pochi cavalli-divertimento mantenuto non avrebbe più senso.
                          Sbaglio?
                          Ultima modifica di alpa; 06-09-19, 23:00.
                          Alpa

                          Commenta


                          • #14

                            Originariamente inviato da Blue Winger Visualizza il messaggio
                            Leggo che scrivete kw e cv. sempre potenza è ma l'unità di misura non è la stessa.
                            Preferisco CV, KW mi fa pensare alla lavapiatti
                            paolo

                            "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

                            Commenta


                            • #15
                              Forse più che una risposta "realistica" cercavi una risposta "oggettiva". O sbaglio?
                              Esempio: per la mia Suzuki VStrom 1000, viaggiare in due coi bagagli và benissimo. Però, realisticamente, anche la 650 che avevo prima andava del tutto bene; ho voluto la mille per ambizione personale. Questa è una risposta realistica, si, ma per me. Ma inevitabilmente soggettiva. Credo sia difficile, se non impossibile, darti risposte oggettive.
                              Il mondo è troppo bello per sbirciarlo dal finestrino! Suzuki VStrom 1000 - Il piu' bel viaggio in moto? Il prossimo. BFS n.11
                              Quelli già fatti: http://www.madzilla.it - Velleità di scrittore

                              Commenta

                              Premium ADV

                              Comprimi


                              Sto operando...
                              X