annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Royal Enfield Meteor 350

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ucre
    ha risposto
    La sostanza nella hima c'ê, ma a mio avviso costa tanto per la qualità generale del mezzo. Il fanale che si spacca per le vibrazioni, idem frecce, idem portatarga, insomma tuuo ciò che è di plastica. E anche sulla nuova la plastica è la stessa. Il nero di specchi e portavaligie si è sbiadito subito. A tutte le annate la strumentazione si appanna e c'è qualche caso di rottura di display perchè le vibrazioni filano le piste elettriche. Il motore ha difficoltà di avviamento a freddo (la nuova ha finalmente lo stepper e l'aria automatica e non lo fa). I freni non frenano molto, è proprio la pompa sottodimensionata. Tra l'altro ora c'è un secondo richiamo per i freni e questa volta è per la sostituzione delle pinze. Sulla nuova hanno infatti cambiato pompa e pinze e finalmente reso escludibile l'abs sul posteriore. Ma costa ben 5.400 euro su strada. E non li vale quei soldi perchè, spegnimenti in scalata a parte, anche la nuova avrá gli stessi problemi che ho avuto io. Ah, ho dovuto cambiar da me la frizione, molti anche prima dei miei 32.000 km perchè "muggiva" o cotta come successo a noraly. A livello emozionale la moto c'è, ma onestamente mi son stancato di metterci mano praticamente tutti i mesi. L'assistenza è poi carissima, del resto ora si poggia sulla rete harley, qui sparano 150 euro per il tagliando dei 500 km, quello di fine rodaggio, solo 1.6 litri di olio e filtro. Sul cb neho pagati 140 a 1000 km con i suoi 3.1 litri di oro colato che èil motul 10w30. Ah, dimenticavo la moria di cuscinetti di sterzo a qualsiasi kmtraggio e anche piú volte sullo stesso mezzo, cioè conosco chi li ha fatti 2 volte in 15.000 km, roba che dovrebbe far pensare che qualcosa è progettato male. E continuo con i trafilamenti di olio o dalla testa o dal coperchio punterie, casi di sostituzione dell'intera testa (chi piú chi meno, tutti hanno aspettato circa 2 mesi per l'intervento) per un errata fusione delle sedi valvole. E tanto tanto altro che sinceramente non voglio nemmeno ricordare

    E sapete una cosa? Ci son un sacco di buffoni che dicono di non avere questi problemi che ho elencato, poi quando ci son uscito insieme gli si spegneva la moto, o avevano il faro attaccato con il nastro isolante, o la colla, o il cupolino crepato dalle vibrazioni. Dicono di fare 40 al litro, poi facciano benzina assieme mettiamo la stessa benza e a me usciva 28 al litro da app ad andatura tranquilla. Insomma, è una moto che usano molto i novellini, molti anche se di esperienza sono un po troppo attaccati al marchio manco fossero dei suoi azionisti,in un caso o nell'altro sono pareri inaffidabili

    Morale, a me è piaciuta a livello emozionale, ma costa troppo comprarla e mantenerla. 600 euro in piú e ci si piglia un trk con il doppio del cv che è molto piú sfruttabile. La consiglio? Ni, se ci fate 5000 km l'anno non avrete la mole dei problemi che ho avuto io in un solo anno facendoci 33.000 km, magari vi esce un problema l'anno, ma quei problemi, state tranquilli, li avrete tutti

    Lascia un commento:


  • Saudade
    ha risposto
    Originariamente inviato da enzorock Visualizza il messaggio

    Aho non se capisce niente, Ucre!
    Ma insomma alla fine ti piace o no la Himalayan?
    La consiglieresti o no?
    Stando a quel che scrive, direi proprio di no: freni penosi, inesistenti sul bagnato, gratti di tutto e spanci in fuoristrada più consumo molto elevato (22 km. litro si fanno tranquillamente con la V85). Convinciamo Paolo a desistere!!

    Lascia un commento:


  • enzorock
    ha risposto
    Originariamente inviato da Ucre Visualizza il messaggio


    Parlano della nuova himalayan euro 5? Io in realtá non ho trovato affatto consumi elevati. A 110 stai sui 22 al litro, ma la mia ex aveva centralina per ingrassare la carburazione e filtro bmc, in configurazione originale faceva anche 25 al litro a quelle andature. I freni penosi, sul bagnato inesistenti. Bugia la luce da terra, oltre a grattare di tutto in curva, dalle pedane al cavalletto, in off non è nemmeno raro che spanci. Anche la strumentazione, piú chiara di quella della hinalayan che ha ancora le vecchie e care lancette e un bel numero grande per la marcia inserita non ne ricordo altre. Insomma, in sella si rivela sempre la solita sola.

    Ah, ci son stato da passeggero, la sella per uno della mia mole è molto piccola, la mia ex invece si trovava comoda, solo le valigie le davano fastidio alle cosce. Ma lei era alta un metro e 55, io uno e 81

    P. S. Sto apprezzando anch'io la comodità dello scooter, chissà se tra qualche anno non sostituisco la new entry sh con qualcosa di piú touring, tipo un il 350 honda, come si chiama, integra? Non il 750, lo scooterone poltrona per viaggiarci in autostrada. Il cb in quel frangente mi ha massacrato il collo
    Aho non se capisce niente, Ucre!
    Ma insomma alla fine ti piace o no la Himalayan?
    La consiglieresti o no?

    Lascia un commento:


  • Ucre
    ha risposto
    Originariamente inviato da Hondaman Visualizza il messaggio

    Infatti Luca, come sul mio ex ex DownTown, come volevasi dimostrare.
    Sto leggendo tutti i vostri interventi e direi che sono d'accordo con tutte le vostre osservazioni, sia per quanto riguarda la velocità di crociera che si può tenere con una moto la cui scheda tecnica dà 114 come velocità massima (meteor), sia sull'impostazione cruiser, etc...
    paolo2145 , per quanto riguarda l'Himalayan, quindi, sarei d'accordo con te, perlomeno penso si possa arrivare anche intorno ai 130 senza troppa difficoltà in autostrada. Come del resto col Kimco che danno per 132 o 137 km h, ma i 160 li fa come niente. Ma ti copio incollo questo giudizio preso da INSELLA sull'Himalayan e i contro sono abbastanza pesanti, visto il discorso che stiamo facendo:

    "Perché sì
    Freni potenti e ben modulabili, adatti alle prestazioni della Himalayan – Altezza da terra: abbastanza buona, adatta per percorrere sterrati leggeri – Comfort: buono sia per il pilota che per il passeggero

    Perché no
    Consumi: elevati se si va a velocità sostenuta, il motore è sempre al massimo dei giri – Strumentazione: troppo affollata in poco spazio, difficile leggerla con precisione – Forcella, efficace in fuoristrada ma nelle frenate più decise affonda troppo"

    Alla fin fine, il tutto per dire che... tornerei al mio glorioso CN 250 di una dozzina di anni fa (mezza Gold Wing, mezzo motorino... ) peso se non sbaglio kg. 140... ahahah!

    Parlano della nuova himalayan euro 5? Io in realtá non ho trovato affatto consumi elevati. A 110 stai sui 22 al litro, ma la mia ex aveva centralina per ingrassare la carburazione e filtro bmc, in configurazione originale faceva anche 25 al litro a quelle andature. I freni penosi, sul bagnato inesistenti. Bugia la luce da terra, oltre a grattare di tutto in curva, dalle pedane al cavalletto, in off non è nemmeno raro che spanci. Anche la strumentazione, piú chiara di quella della hinalayan che ha ancora le vecchie e care lancette e un bel numero grande per la marcia inserita non ne ricordo altre. Insomma, in sella si rivela sempre la solita sola.

    Ah, ci son stato da passeggero, la sella per uno della mia mole è molto piccola, la mia ex invece si trovava comoda, solo le valigie le davano fastidio alle cosce. Ma lei era alta un metro e 55, io uno e 81

    P. S. Sto apprezzando anch'io la comodità dello scooter, chissà se tra qualche anno non sostituisco la new entry sh con qualcosa di piú touring, tipo un il 350 honda, come si chiama, integra? Non il 750, lo scooterone poltrona per viaggiarci in autostrada. Il cb in quel frangente mi ha massacrato il collo
    Ultima modifica di Ucre; 01-06-21, 16:36.

    Lascia un commento:


  • Saudade
    ha risposto
    Originariamente inviato da Todd Visualizza il messaggio
    dannato Saudade .
    La verità fa male, lo so............

    Lascia un commento:


  • Todd
    ha risposto
    Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio
    La CB ha pochissimi limiti, è ideale per statali e montagna, ma se ha qualche limite lo ha in autostrada: i 100/200 km. li fai bene anche se il motore frulla alto, oltre ti stanca.
    Il limite maggiore non è il motore, che frulla ma spinge e i 150 per un sorpasso li raggiungi agevolmente, il limite vero in autostrada è il passo ridotto: la moto è corta e oltre i 130 non ha certo la stabilità di un GS o di una RT.
    Io la vedo così, altri possessori della stessa moto sono molto meno critici di me.
    io credo che la scelta di portare il cb500x dal 17 come la prima al 19 possa aver consentito qualcosa di più sulle strade rovinate o sullo sterrato leggero, ma al tempo stesso abbia fatto perdere un poachino di stabilità in velocità, hai comunque un avantreno più alto di prima. credete possa essere così?

    Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

    Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire (il peso.....)
    Niente niente vi state tutti Toddizzando?
    dannato Saudade

    comunque per la Himalayan chiedete a Ucre che ci ha girato fino a poco fa.

    Lascia un commento:


  • paolo2145
    ha risposto
    Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

    Io l'ho letta al contrario, per il momento nel senso che non ti poni limiti temporali nonostante l'anagrafe......Che, peraltro, ci accomuna.
    In effetti è così, per il dopo Norvegia 21 qualche progetto c'è.

    Lascia un commento:


  • enzorock
    ha risposto
    Originariamente inviato da Bluesman Visualizza il messaggio
    Dipende anche e molto dall'impostazione della moto. La meteor è stile custom, con passo un pò più lungo, sella più in basso e in generale una posizione più rilassata, gli 80-90 km/h potrebbero anche bastare per una velocità di crociera anche per lunghi spostamenti. Con la Vulcan, 900cc e non so forse 300kg di peso, nonostante la velocità max raggiungibile fosse elevata, difficilmente superavo i 100 km/h proprio perchè è l'impostazione stessa del mezzo che ti "invoglia" a procedere diversamente rispetto ad altre tipologie di moto.
    Quoto. Anche se io con la Vn900 Classic andavo forte, mi piaceva superare i 130 140...in autostrada anche al massimo a 160. Moto favolosa.
    Tornando alla METEOR 350 credo che sarà la mia prossima moto. Questi motori Royal Enfield così come quello 400 della Benelli Imperiale hanno corsa lunga e i loro 20/25 cv sembrano almeno 40, provare per chiedere. Danno tutto subito, poi basta... Ma regalano tanta tanta tanta voglia di moto vera. Provare per credere. Ed io amo il monocilindrico

    Lascia un commento:


  • Hondaman
    ha risposto
    Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

    Esatto, dal punto di vista viaggi. Con il mio Maxsym 400 (che ho tenuto in aggiunta alla moto) negli anni scorsi sono stato in Friuli, Trentino, Svizzera e regolarmente in bassa Toscana. Velocità 160 (di tachimetro), zero vibrazioni, zero calore dal motore, capacità di carico, protettività, comodità.......
    Infatti Luca, come sul mio ex ex DownTown, come volevasi dimostrare.
    Sto leggendo tutti i vostri interventi e direi che sono d'accordo con tutte le vostre osservazioni, sia per quanto riguarda la velocità di crociera che si può tenere con una moto la cui scheda tecnica dà 114 come velocità massima (meteor), sia sull'impostazione cruiser, etc...
    paolo2145 , per quanto riguarda l'Himalayan, quindi, sarei d'accordo con te, perlomeno penso si possa arrivare anche intorno ai 130 senza troppa difficoltà in autostrada. Come del resto col Kimco che danno per 132 o 137 km h, ma i 160 li fa come niente. Ma ti copio incollo questo giudizio preso da INSELLA sull'Himalayan e i contro sono abbastanza pesanti, visto il discorso che stiamo facendo:

    "Perché sì
    Freni potenti e ben modulabili, adatti alle prestazioni della Himalayan – Altezza da terra: abbastanza buona, adatta per percorrere sterrati leggeri – Comfort: buono sia per il pilota che per il passeggero

    Perché no
    Consumi: elevati se si va a velocità sostenuta, il motore è sempre al massimo dei giri – Strumentazione: troppo affollata in poco spazio, difficile leggerla con precisione – Forcella, efficace in fuoristrada ma nelle frenate più decise affonda troppo"

    Alla fin fine, il tutto per dire che... tornerei al mio glorioso CN 250 di una dozzina di anni fa (mezza Gold Wing, mezzo motorino... ) peso se non sbaglio kg. 140... ahahah!
    Ultima modifica di Hondaman; 01-06-21, 13:33.

    Lascia un commento:


  • Saudade
    ha risposto
    Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio

    Mai parlare del futuro con sicurezza, tutto è aleatorio, specie alla mia età.
    Tu da ragazzino qual sei puoi ancora spaziare a volontà, io arrivo non oltre il giorno successivo: carpe diem, direbbe qualcuno.
    Io l'ho letta al contrario, per il momento nel senso che non ti poni limiti temporali nonostante l'anagrafe......Che, peraltro, ci accomuna.

    Lascia un commento:


  • Saudade
    ha risposto
    Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio
    La CB ha pochissimi limiti, è ideale per statali e montagna, ma se ha qualche limite lo ha in autostrada: i 100/200 km. li fai bene anche se il motore frulla alto, oltre ti stanca.
    Il limite maggiore non è il motore, che frulla ma spinge e i 150 per un sorpasso li raggiungi agevolmente, il limite vero in autostrada è il passo ridotto: la moto è corta e oltre i 130 non ha certo la stabilità di un GS o di una RT.
    Io la vedo così, altri possessori della stessa moto sono molto meno critici di me.
    Il motore che frulla troppo è (per me) altamente fastidioso, come ho constatato sabato scorso guidando una TRK 502, per il resto ottima (un po' corta di sella, avrei voluto arretrare di tre o quattro centimetri ma non è stato possibile per il "gradino". Credo si potrebbe ovviare, in parte, aumentando di un paio i denti della corona, allungando così i rapporti ma sul passo corto e la conseguente instabilità c'è poco da fare. La stessa cosa capitò con le prime Tracer 900, poi il forcellone fu modificato, non di poco.

    Lascia un commento:


  • paolo2145
    ha risposto
    Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

    Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire (il peso.....)
    Niente niente vi state tutti Toddizzando?
    Il peso: dipende dall'utilizzo che si vuol fare.
    Io vado in montagna, anche su sterrato facile, e 200 kg. li sopporto bene.
    Se cado so di poter ripartire senza aiuto, ma soprattutto se mi voglio fermare mi fermo dove voglio, anche in discesa o su terreno instabile e in pendenza, senza dover tanto stare a perder tempo.
    E se devo fare dietro front in discesa sono in grado di manovrare senza rischiare l'infarto.

    Lascia un commento:


  • paolo2145
    ha risposto
    Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

    Paolo, questa affermazione è fantastica e dice tutto di te !!
    Mai parlare del futuro con sicurezza, tutto è aleatorio, specie alla mia età.
    Tu da ragazzino qual sei puoi ancora spaziare a volontà, io arrivo non oltre il giorno successivo: carpe diem, direbbe qualcuno.

    Lascia un commento:


  • Saudade
    ha risposto
    Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio

    Infatti, non pochi.
    Ma l'ho provata per una giornata, non si sentono.
    La mia attuale è sui 197, nessun problema anche per un pensionato e nonno.
    Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire (il peso.....)
    Niente niente vi state tutti Toddizzando?

    Lascia un commento:


  • Saudade
    ha risposto
    Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio
    S
    Per cui non volendo tenere due moto almeno per il momento una moto che mi permetta meno della attuale non la prendo, ma non ho esigenza alcuna di prenderne una di categoria superiore..
    Paolo, questa affermazione è fantastica e dice tutto di te !!

    Lascia un commento:

Premium ADV

Comprimi


Sto operando...
X