annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Moto Guzzi V 85 TT

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • http://www.ansa.it/canale_motori/not...791cb152b.html
    paolo

    "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

    Commenta


    • https://www.agostinimandello.com/copia-di-benelli-trk
      paolo

      "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

      Commenta


      • Mi spiegate il perché della differenza di prezzo ?

        PREZZO DI VENDITA rosso / grigio – 11490 + 300 messa in strada

        PREZZO DI VENDITA bicolore – giallo-bianco – 11740 + 300 messa in strada

        ... con quel che costa mi tengo la V_Strom che ho e ne compro un'altra nuova ...
        facebook = Franco Marizza (aquilasolitaria)
        http://www.youtube.com/watch?v=ZAZ-iul2Li4
        http://www.youtube.com/watch?v=voIbHDwLSYI

        Commenta


        • Anche sulle auto a volte si paga di più per certi colori.
          Il prezzo non mi sembra così esagerato, certo è, che con poco di più ci si prende il V-Strom 1000 o la Tracer GT e tra le tre non avrei il minimo dubbio nell'optare per le giappe.
          Ultima modifica di stac; 10-02-19, 07:38.
          DF3, BFS5

          Commenta


          • Che facciano un supplemento per il bicolore ci può stare, come dice Emanuele; anche a me sembra un po' troppo cara, speravo in un 11.500 in strada la monocolore.
            Con alcune marche di auto ci si deve sobbarcare dai 600 euro in su per il bianco o per un metallizzato, per cui non mi sorprende questa uscita.

            Poi ci saranno le dotazioni particolari (sospensioni ad esempio) che potranno far lievitare il prezzo ancora.
            Resta da vedere che politica adotteranno sulle valutazioni dell'usato e soprattutto che servizio post-vendita sapranno o vorranno offrire.
            Credo che convenga stare a vedere per un po' e aspettare il 2020, in questa fascia di prezzo/cilindrata il mercato offre abbastanza scelta.

            Io sono orientato verso qualcosa che non superi i 10mila in strada, di più non mi serve, e mi posso tranquillamente accontentare di quel che ho: mi manca un po' una sella da poter sentire fra le gambe e non solo sotto le chiappe e un angolo ginocchio un po' più aperto, per il resto un 750 me lo posso far bastare senza rimpianti.
            paolo

            "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

            Commenta


            • http://www.hdmotori.it/2019/02/08/mo...uscita-italia/
              paolo

              "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

              Commenta


              • Originariamente inviato da stac Visualizza il messaggio
                Anche sulle auto a volte si paga di più per certi colori.
                Il prezzo non mi sembra così esagerato, certo è, che con poco di più ci si prende il V-Strom 1000 o la Tracer GT e tra le tre non avrei il minimo dubbio nell'optare per le giappe.
                grossomodo condivido il pensiero. per dare spazio a tutti quanti comunque, i sostenitori dicono che è una moto diversa, per il fatto che la il cardano, il raffreddamento aria, e che è "enduro vintage". io invece penso sia una crossover media, che avrà i suoi pregi e i suoi difetti nella corsa a un segmento molto affollato, ma non propone niente di così rivoluzionario da farle fare categoria a sè.

                Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio
                Resta da vedere che politica adotteranno sulle valutazioni dell'usato e soprattutto che servizio post-vendita sapranno o vorranno offrire.
                .
                paolo il post vendita è lo stesso di 3 o 4 mesi fa, non è che con l'arrivo di questa moto sia rivoluzionata tutta l'azienda. magari fosse. avrai sempre la solita solfa, fatta da alcune officine "guru" sparse qua e la in italia, certe zone proprio non servite o quasi, e altre gestite da incompetenti buoni al massimo a cambiare l'olio e le candele agli scarabeo. da quel punto di vista non devi aspettarti miracoli, fai le tue valutazioni in zona, cerca di contattare qualche guzzista locale, ma uno che giri tanto in moto, non che faccia mille km l'anno, e senti che ti dicono.

                il prezzo non è basso nemmeno per me, si sperava più in un 11 basso o addirittura in meno di 11, ora con la messa su strada siamo ai 12. le valigie del kit tourin le fa la ditta My Tech, questo non so se lo sapevate, delle sospensioni non ne so molto, spero sia roba valida anche quella di serie (spesso tallone di achille delle jap entry level). l'elettronica è di derivazione aprilia, quindi di prim'ordine si spera anche sia affidabile.
                se vuoi spendere sotto i 10 tutto compreso, ti butti su altri nomi, ma è inutile che ti dia suggerimenti perchè tanto già lo sai.
                Moto Guzzi Breva 1200 "cigno nero" (150500km). club degli illusi tessera n. 92 BFS n 13
                è severamente vietato dare da mangiare alle scimmie altrui....

                Commenta


                • Originariamente inviato da Todd Visualizza il messaggio

                  grossomodo condivido il pensiero. per dare spazio a tutti quanti comunque, i sostenitori dicono che è una moto diversa, per il fatto che la il cardano, il raffreddamento aria, e che è "enduro vintage". io invece penso sia una crossover media, che avrà i suoi pregi e i suoi difetti nella corsa a un segmento molto affollato, ma non propone niente di così rivoluzionario da farle fare categoria a sè.



                  paolo il post vendita è lo stesso di 3 o 4 mesi fa, non è che con l'arrivo di questa moto sia rivoluzionata tutta l'azienda. magari fosse. avrai sempre la solita solfa, fatta da alcune officine "guru" sparse qua e la in italia, certe zone proprio non servite o quasi, e altre gestite da incompetenti buoni al massimo a cambiare l'olio e le candele agli scarabeo. da quel punto di vista non devi aspettarti miracoli, fai le tue valutazioni in zona, cerca di contattare qualche guzzista locale, ma uno che giri tanto in moto, non che faccia mille km l'anno, e senti che ti dicono.

                  il prezzo non è basso nemmeno per me, si sperava più in un 11 basso o addirittura in meno di 11, ora con la messa su strada siamo ai 12. le valigie del kit tourin le fa la ditta My Tech, questo non so se lo sapevate, delle sospensioni non ne so molto, spero sia roba valida anche quella di serie (spesso tallone di achille delle jap entry level). l'elettronica è di derivazione aprilia, quindi di prim'ordine si spera anche sia affidabile.
                  se vuoi spendere sotto i 10 tutto compreso, ti butti su altri nomi, ma è inutile che ti dia suggerimenti perchè tanto già lo sai.
                  Il prezzo mi pare centrato, considerato che le moto costano tutte troppo, alcune "troppissimo", in rapporto a ciò che danno. Mi sto sciroppando decine di pagine relative al post dedicato su "anima Guzzista" (dove ho trovato alcuni tuoi commenti, devo dire equilibrati) e m'è parso di capire che in Germania, per esempio, occorrono un migliaio di euro in più per la V85TT rispetto all'Italia. Ho visto anche la colorazione bianco/rosso (bella) ma soprattutto grigio/rosso che invece è bellissima e vale qualche centinaio di euro in più. Se non deludesse le aspettative e considerato che "Millepercento" si trova a pochi chilometri da casa mia la scelta parrebbe per me obbligata preferendola, a differenza di stac, sia a V-Strom 1000 sia a Tracer 900 GT senza alcun dubbio.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio
                    Io sono orientato verso qualcosa che non superi i 10mila in strada, di più non mi serve, e mi posso tranquillamente accontentare di quel che ho: mi manca un po' una sella da poter sentire fra le gambe e non solo sotto le chiappe e un angolo ginocchio un po' più aperto, per il resto un 750 me lo posso far bastare senza rimpianti.
                    Dai Paolo, non ti riconosco, stiamo parlando di un paio di migliaia di euro non del tesoro della Corona britannica.............
                    Il tuo atteggiamento mi preoccupa, sembra volutamente dimesso quasi a sottolineare che ti senti prossimo ad appendere la moto al chiodo mentre sai benissimo che non è così, a meno che (inconsciamente) tu voglia ricevere da noi attestati di stima che confermino come il tuo orizzonte temporale sia ancora vasto. Il tuo recente viaggio in Scandinavia, che io non avrei affrontato da solo, è il migliore viatico per quest'ultima affermazione.

                    Va bene, facciamo così: Rinuncerò a vita al mio stipendio di Vice G.C. purchè tu prosegua nelle tue scelte come da tradizione, senza soppesare troppo i pro ed i contro ma agendo con il cuore!

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

                      Dai Paolo, ......
                      ....
                      facciamo così: Rinuncerò a vita al mio stipendio di Vice G.C. ...........
                      Ok, è fatta, è qui che ti volevo, adesso posso comprare la Guzzi, me la paghi tu col tuo ex-stipendio di un mese e con i mesi successivi mi potrei anche permettere un Maialina e poi chissà in seguito ......

                      Guarda Luca che io non ci penso neppure ad appendere il casco al chiodo, verrà il momento ma così è la vita.

                      Quanto ai miei progetti attuali di moto tengo conto delle mie esigenze e dei miei limiti: per quest'anno non viaggerò, per cui ho davanti un periodo in cui può andar benissimo Integra come una NC750X.

                      Poi il 2020 si vedrà, inutile pensarci adesso, l'unico pensiero è come investire fin da domattina il tuo ex-stipendio, a fine anno avrò di che folleggiare.
                      paolo

                      "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio
                        ...Ok, è fatta....una NC750X.
                        io non ci penso neppure ad appendere il casco al chiodo

                        I Viaggi di Batty e Vica

                        Officially awarded the title BFS n1

                        Commenta


                        • Adesso ho capito da dove i progettisti Piaggio anno preso spunto per la "nuovissima supertecnologica" posizione del mono posteriore.
                          Che dire: Decisamente innovativo, a Monaco svilupparono questa soluzione giusto giusto nel 1979 solo 40 anni fa!

                          Speriamo che per lo meno freni un pò meglio di questa, che come noto più che frenare rallentava...
                          Kawasaki Z 1000 SX

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da BRONCHITE Visualizza il messaggio
                            Adesso ho capito .....
                            Questa è una Basic, fu messa in produzione nel 96 per smaltire i fondi di magazzino e aveva la sospensione posteriore come l'ultima serie prodotta.
                            Ne comprai un esemplare nuovo nel 98 e l'attrezzai per viaggiare, effettivamente in coppia e con bagaglio rallentava, in solitaria un po' frenava, ma proprio un po'.
                            Il primo modello dell'80 aveva un tipo di sospensione più semplice e mancando della barra inferiore ad ogni accelerata procurava un innalzamento del posteriore.
                            Nella Guzzi questa reazione non ci sarà, non sono in grado però di dare una spiegazione tecnica.
                            paolo

                            "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio

                              Ok, è fatta, è qui che ti volevo, adesso posso comprare la Guzzi, me la paghi tu col tuo ex-stipendio di un mese e con i mesi successivi mi potrei anche permettere un Maialina e poi chissà in seguito ......

                              Guarda Luca che io non ci penso neppure ad appendere il casco al chiodo, verrà il momento ma così è la vita.

                              Quanto ai miei progetti attuali di moto tengo conto delle mie esigenze e dei miei limiti: per quest'anno non viaggerò, per cui ho davanti un periodo in cui può andar benissimo Integra come una NC750X.

                              Poi il 2020 si vedrà, inutile pensarci adesso, l'unico pensiero è come investire fin da domattina il tuo ex-stipendio, a fine anno avrò di che folleggiare.
                              Guarda che ho usato, non a caso, il tempo futuro quindi PRIMA tu acquisti la Guzzi, POI io rinuncerò...................
                              Sul fatto che tu non abbia intenzione di smettere non ho il minimo dubbio, la mia affermazione avrebbe dovuto stimolarti provocandoti.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da BRONCHITE Visualizza il messaggio
                                Adesso ho capito da dove i progettisti Piaggio anno preso spunto per la "nuovissima supertecnologica" posizione del mono posteriore.
                                ]
                                va anche detto che oggi non è che ci si possa inventare più di tanto a livello sospensioni, gli schemi più o meno sono quelli. la cosa importante per me è che poi sia efficace su strada, da quel punto di vista di solito le ciclistiche guzzi sono buone, e se ci hanno lavorato da aprilia, anche meglio! il motore per ora mi convince fino a un certo punto, però sono tutte cose da testare su strada, e con tanti km. la speranza è che non si siano persi nei classici bicchieri d'acqua, tipo qualche filo sottodimensionato o cose simili...
                                Moto Guzzi Breva 1200 "cigno nero" (150500km). club degli illusi tessera n. 92 BFS n 13
                                è severamente vietato dare da mangiare alle scimmie altrui....

                                Commenta



                                Sto operando...
                                X