annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

BMW 1200 GS Adventure Rallye 2018 - la mia mini-recensione

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • BMW 1200 GS Adventure Rallye 2018 - la mia mini-recensione

    Faccio una premessa:
    Da quando è uscita la serie Lc il mio attegiamento nei confronti del Gs è radicalmente cambiato, avevo sperimentato le doti del Boxer Bialbero con la RT, moto con la quale ho fatto molti chilometri e che ho molto apprezzato, ma il GS non mi era mai piaciuto esteticamente, l'Adv bialbero poi, mi piaceva ancora meno della Std, fino all'arrivo dei modelli Lc. Oltre a piacermi esteticamente, trovavo il motore Lc a dir poco "Godurioso".....
    L'Adv mi piaceva anche di più della Std ma dal basso dei miei 170 cm., ammetto che mi metteva soggezione: la sua mole, il peso e tutte le testimonianze che la definivano una moto non adatta a persone al di sotto dei 180 cm di altezza...... mi facevano pensare che non fosse una moto per me.

    Quando l'ho vista il colpo di fulmine è stato immediato: modello Rallye, immatricolata aprile 2018, 11.000 km, praticamente "intonsa", lasciata dal precedente proprietario per prendere la nuova 1250. Ho ceduto al "colpo di fulmine", complice Andrea Perego e la sua capacità di cucirti addosso una buona offerta.....
    Ma nei giorni successivi sono stato assalito da diversi dubbi; infatti al ritiro della moto, giovedì mattina,ho detto ad Andrea: " Potrebbe darsi che tra un po' te la riporto e mi prendo un 1250 standard o una RT" .....
    Andrea ha sorriso e mi ha detto: "Di solito chi prende un ADV non cambia più"


    Ok... Veniamo alla mia mini-recensione.
    Considerate che ho restituito la mia Lc Std del 2016, quindi ero preparato a notare le differenze tra ADV e Std. Tra paesi, statali e autostrada, avrò percorso un centianio di km..... ho evitato l'autostrada e sono tornato a casa attraversando il centro di Bergamo e passando per paesi e statali fino a Trezzo.. poi autostrada fino ad Agrate e poi di nuovo statali e paesi fino a Monza..... e poi in questi giorni ci sono andato in ufficio tutti i giorni.
    Giovedì 7 febbraio la partenza:
    Esco dal conce, metto la prima e mi avvio "dandole del lei", poche centinaia di metri, mi fermo al primo benzinaio, faccio il pieno ( 30 litri!! ) e riparto..... la seduta é comodissima, il motore euro 4 gira più pastoso dell'euro3 e contrariamente a quanto pensavo, mi pare non abbia perso nulla in prestazioni. Il cambio è molto migliorato rispetto il mio my2016 e la frizione è molto morbida.

    Ai semafori, nessun imbarazzo, tocco con metá del piede e nessun imbarazzo neppure quando faccio una inversione a U ..... mi sorprendo della facilitá di quida in città di questo bestione.

    La ADV ha un interasse più corto della Standard e questo le dona una maggior maneggevolezza anche sullo stretto (.....chi l'avrebbe mai detto) ma mi spiego meglio; sebbene secondo me questa Adv è più maneggevole della Std, a causa del maggior peso non è affatto più agile (cambi di direzione, pif paf....) ... e ovviamente è obbligatoria una maggior attenzione nelle manovre lente e da fermo ( ma questo si sapeva...) la sensazione è che se per caso la inclini un po' troppo non la tieni, neppure se sei un gigante.

    Fuori dalla città inizia la goduria vera.... nelle statali il motore "molto coppioso", ha la "schiena" che ben conosco e che mi piace assai, nella guida allegra è sempre molto efficace, lo definirei: "un velluto", per dire che va forte senza sforzo, anche meno che con la Std. Nella mappatura "Dynamic Pro" (la più cattiva) e affrontando qualche tratto di strada "con il coltello tra i denti", non perde questa sensazione di grande efficacia.
    Unica nota, con le borse laterali nelle curve mi pare che tenda un po' a "cadere" tutto sempre gestibile ma senza borse l'effetto sparisce.

    In Tangenziale/Autostrada arriva quello che io chiamo l'effetto "incrociatore tedesco", ( qui il maggior peso diventa un Plus) la moto va dritta come un fuso a qualunque velocità, garantisce una protezione dall'aria da manuale, tra le moto che ho avuto, seconda solo all'RT (Non concordo affatto con chi dice che l'adv ripara come l'RT) in velocità (con borse o senza) e nei curvoni "in appoggio" il peso le conferisce una stabilità impeccabile, sembra di stare sui binari..... anche qui la trovo migliore della Std che (propio per il minor peso) era più svelta nei cambi di direzione ma meno stabile a velocità elevate...

    La moto mi è stata consegnata con gomme Metzeller Tourance Next, già provate sulla standard, e che anche con la Adv, si sono dimostrate delle ottime gomme in ogni situazione, anche con le temperature di questi giorni.

    Le nuove sospensioni attive assorbono tutto, con il nuovo sistema ESA con funzione auto-livellante regola gli ammortizzatori autonomamente in base al peso del pilota, al carico bagagli e alle mappature. Una fig@ta per chi la usa per viaggiare

    Non sono un fissato della tecnologia e a me il cruscotto analogico del Gs mi piaceva molto ma devo ammettere che il TFT è molto efficace, si legge benissimo in ogni condizione di luce ed è di fatto un ottimo computer di bordo. Non mi piace invece la connessione con il Navigatore. Preferivo l'uitilizzo separato del cruscotto analogico.

    I consumi mi sembrano analoghi a quelli della Standard, anche se non ho badato molto al risparmio, alla fine del giro ero sui 5,8 lt/100 km, non male!
    I freni sono ottimi e ben modulabili (come nella versione precedente)
    La capacità di carico con il tris di Borse Alu è al top.

    Insomma non vedo l'ora che la temperatura salga di qualche grado e le giornate si allunghino un pochino per fare il primo viaggetto... anche in giornata
    Ultima modifica di Saqui; 09-02-19, 09:25.
    BFS6; "Ho speso gran parte dei mei soldi in viaggi, moto e donne, il resto l'ho sperperato"..V.S. Siculo che vive sul mare, in Padania ; BMW R1200GS Lc Adventure "L'Incrociatore Tedesco"

  • #2
    Letto con curiosità. Grazie!
    - Honda Goldwing 1800, 2013 - 100.000 km -

    Commenta


    • #3
      Bella recensione.
      DF3, BFS5

      Commenta


      • #4
        Credo proprio sia un altro mondo rispetto ai modelli aria/olio.
        Complimenti.
        paolo

        "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

        Commenta


        • #5
          grazie per la recensione ma poi il k1300s l'hai rivenduta?

          il tuo è di sicuro un bel concessionario, ho visto spesso gli annunci e hanno bella roba, anche extra bmw sugli usati, magari a prezzi non bassissimi ma sembrano sempre messe bene.
          Moto Guzzi Breva 1200 "cigno nero" (133100km). club degli illusi tessera n. 92 BFS n 13
          è severamente vietato dare da mangiare alle scimmie altrui....

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Todd Visualizza il messaggio
            grazie per la recensione ma poi il k1300s l'hai rivenduta?

            il tuo è di sicuro un bel concessionario, ho visto spesso gli annunci e hanno bella roba, anche extra bmw sugli usati, magari a prezzi non bassissimi ma sembrano sempre messe bene.
            Si venduta, motore mostruoso, prestazioni da missile terra-terra ma per l'uso che ne faccio io meglio GS o RT.

            Si Perego difficilmente fa "saldi" però ha un giro di clienti danarosi che fanno girera le moto ogni anno e ha sempre ottimi usati, da lui ho preso 4 moto, mai preso una sola. E anche i tagliandi è sempre molto onesto. Cosa rara anche fuori dal mondo BMW, ricordo che ho deciso di vendere la Triumph Street subito dopo il tagliando dei 10.000......
            BFS6; "Ho speso gran parte dei mei soldi in viaggi, moto e donne, il resto l'ho sperperato"..V.S. Siculo che vive sul mare, in Padania ; BMW R1200GS Lc Adventure "L'Incrociatore Tedesco"

            Commenta


            • #7
              Il cambio è veramente migliorato tanto?
              DF3, BFS5

              Commenta


              • #8
                Vittorio, perdonami...capisco la voglia di cambiare moto ( a me lo dici?) ma perchè passare dalla standard alla Adv? Oltretutto per te che, come me, sei alto solo 1,70? Il motore è persino lo stesso! Sinceramente non capisco... O forse è solo la normale evoluzione che colpisce i bmwisti cronici...quelli che tu, solo fino a pochi anni fa, stimavi poco o niente...ma nella vita si cambia! (come disse Luxuria...).
                Comunque la tua moto è molto bella, te l'ho già detto. Solo che davvero non comprendo l'esigenza, nel tuo caso, di una Adv... boh
                enzorock!!! moto, panza e rock and roll !!!
                Juventus Club Mototurismo - Presidente Fondatore n. 1-TRE STELLE!
                Honda CB 500 X- 2018 - BFS n.2

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da enzorock Visualizza il messaggio
                  Vittorio, perdonami...capisco la voglia di cambiare moto ( a me lo dici?) ma perchè passare dalla standard alla Adv? Oltretutto per te che, come me, sei alto solo 1,70? Il motore è persino lo stesso! Sinceramente non capisco... O forse è solo la normale evoluzione che colpisce i bmwisti cronici...quelli che tu, solo fino a pochi anni fa, stimavi poco o niente...ma nella vita si cambia! (come disse Luxuria...).
                  Comunque la tua moto è molto bella, te l'ho già detto. Solo che davvero non comprendo l'esigenza, nel tuo caso, di una Adv... boh
                  Enzino, capisco la domanda/perplessità, permettimi solo di dire che se fosse solo per via di quella che tu defisci "normale evoluzione che colpisce i bmwisti cronici" avrei preso la 1250, (dal punto di vista economico sarebbe cambiato poco).

                  Primo punto, come ho scritto, ho sempre avuto un "debole" per la ADV Lc. ma ho sembre avuto " soggezione" per la sua mole e per quello che leggevo.
                  Qualche mese fa mi era capitato di conoscere questa versione Rallye ADv leggendo per caso un articolo della rivista Due Ruote: https://www.dueruote.it/news/moto-scooter/2018/01/19/su-dueruote-di-febbraio-bmw-r-1200-gs-adventure-rallye-massive-attack.html ,

                  E mi aveva propio intrigato tanto. La grande autonomia, la capacità di carico, la grande protettività della Adv mi fanno sognare lunghi viaggi, che magari non farò mai.
                  ...................e soprattutto ( sarò superficiale ) questa ADV Rallye mi piace esteticamente in maniera esagerata

                  Insomma per me me la moto oggi è soprattutto "pancia", "emozione", sensazione di libertà, fughe lontano dalla vita quotidiana, di viaggi in posti insoliti.... e questa moto per me incarna a pennello questi sentimenti .......

                  E' stato davvero "un colpo di fulmine" e per come mi sentivo in questo periodo, dopo qualche delusione personale, avevo bisogno di una "botta di vita"......Nulla di grave intendiamoci ma mi sono voluto prendere una soddisfazione che "mi facesse bene"


                  Premesso che non volevo cambiare il Boxer ( è il mio motore ideale) andiamo al secondo punto, molto meno importante:

                  Tra la mia STD 2016 e questa ADV 2018 in realtà un po' di cose cambiano........le migliorie al cambio, all'elettronica e l'incombente normativa euro 4, 5 etc. ......

                  Questo motore è "quasi" lo stesso ma è diverso in molte cose; si tratta dell'ultima evoluzione del 1200 lc, dopo la risoluzione di tutti i soliti "difetti di gioventù" ....... l'Euro 4 lo ha un po' cambiato, il cambio è migliorato molto, la trasmissione ha un nuovo parastrappi che rende il cardano molto dolce.
                  Ma soprattutto la ciclistica è sostanzialmente diversa. Come ho scritto le sospensioni rasentano la perfezione e il passo più corto cambia notevolmente( in meglio secondo me) il comportamento della moto soprattuto nello stretto.

                  Il tutto si riassume in una sensazione di guida molto diversa dalla Std, che a me piace davvero tanto
                  Ultima modifica di Saqui; 10-02-19, 10:34.
                  BFS6; "Ho speso gran parte dei mei soldi in viaggi, moto e donne, il resto l'ho sperperato"..V.S. Siculo che vive sul mare, in Padania ; BMW R1200GS Lc Adventure "L'Incrociatore Tedesco"

                  Commenta


                  • #10
                    ok VITTO', mi hai convinto!
                    enzorock!!! moto, panza e rock and roll !!!
                    Juventus Club Mototurismo - Presidente Fondatore n. 1-TRE STELLE!
                    Honda CB 500 X- 2018 - BFS n.2

                    Commenta


                    • #11
                      SEI UNA PAZZAAA!!
                      BFS6; "Ho speso gran parte dei mei soldi in viaggi, moto e donne, il resto l'ho sperperato"..V.S. Siculo che vive sul mare, in Padania ; BMW R1200GS Lc Adventure "L'Incrociatore Tedesco"

                      Commenta


                      • #12
                        Gran moto c’è poco da dire. E esteticamente molto bella. Complimenti
                        BUCEFALO BFS n. 3
                        BMW R 1150 RT 2004 2015 ora K GT 1300
                        Chiavari - Udine

                        Commenta


                        • #13
                          La curiosità cresce... Foto?
                          - Honda Goldwing 1800, 2013 - 100.000 km -

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Blue Winger Visualizza il messaggio
                            La curiosità cresce... Foto?
                            l'aveva già messa su altro topic...sei disattento!
                            enzorock!!! moto, panza e rock and roll !!!
                            Juventus Club Mototurismo - Presidente Fondatore n. 1-TRE STELLE!
                            Honda CB 500 X- 2018 - BFS n.2

                            Commenta


                            • #15
                              Wow! Moto con emme maiuscola!
                              - Honda Goldwing 1800, 2013 - 100.000 km -

                              Commenta



                              Sto operando...
                              X