AdServer - Under NavBar

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Provata la Tracer 900 2018

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Provata la Tracer 900 2018

    Eccomi di ritorno dalla prova che avevo annunciato, riguarda la standard perchè la GT ancora non è disponibile su strada, è solo da ammirare staticamente (oppure da ordinare al buio....).
    La moto ha una linea accattivante ai miei occhi, sembra rifinita bene con materiali di buona qualità in rapporto al prezzo Mi piacciono le nuove fiancatine, verniciate in bianco, che contrastano piacevolmente con il grigio del serbatoio. Le dimensioni sono compatte ma non troppo ridotte visto che mi ospita senza grossi problemi anche se la sella è duretta e, complici le pedane un po' arretrate in stile sport tourer, ci si ritrova inevitabilmente con gli zebedei incollati al serbatoio. Inutile arretrare il sedere, si torna immediatamente nella posizione predetta il che, alla lunga, può stancare. Manubrio non troppo largo ed alla giusta distanza dal busto, non molto affollato, anche perchè non ci sono alcuni optional presenti di serie sulla GT, con l'apprezzabile comodità di poter variare facilmente la mappatura anche in movimento (con il gas chiuso) tramite un comando tipo quello delle frecce ma posto sul blocchetto destro. Il cruscotto è interamente digitale, come ormai consueto, con le indicazioni che servono compresa la marcia inserita, ben leggibile (la GT però ha il TFT) almeno in assenza di sole com'è accaduto oggi.
    Avviato il tre cilindri, colpisce subito positivamente la sonorità rauca ben avvertibile anche con l'integrale che, salendo di giri, si trasformerà in un entusiasmante sibilo tipo jet al decollo. Tiro la frizione (a cavo) e la trovo morbidissima, per niente affaticante così come è morbido il cambio, con innesti precisi, poco contrastati ed escursione perfetta per i miei gusti.
    Partito, il motore (in mappatura A, la più aggressiva) prende giri rapidamente e snocciolate le sei marce (sono sulla superstrada per Lecco) mi ritrovo in breve a rischio ritiro patente, investito su casco e spalle ma anche sul collo, da un notevole flusso d'aria che mi fa concludere che il parabrezza di serie andrebbe sostituito con uno di maggiori dimensioni. Oltre i 5000 giri s'innescano vibrazioni su manubrio e pedane, specie su quest'ultime, non clamorose ma che alla lunga e ad un regime "da autostrada" potrebbero veramente infastidire anche i non paranoici, come me, sull'argomento.
    Esco dalla superstrada ed imbocco le strade laterali, ricche di curve e rotatorie, per saggiare la maneggevolezza della moto, meno agile di quanto m'aspettassi forse a causa dell'allungamento del passo subito da quest'ultima versione (ben 6 cm.) per ovviare ad una presunta instabilità oltre i 180 Km.orari a pieno carico (?!). Il freno anteriore è molto potente, anche troppo immediato nella risposta, mentre quello posteriore svolge onestamente, come di consueto, il suo lavoro.
    Rientro in concessionaria dopo una quarantina di minuti con la convinzione che, con poco più 10.000 euro per questa versione standard, ci si può portare a casa una moto senz'altro valida, con un ottimo motore (anche se, per me, l'erogazione del quadricilindrico K1200/1300 BMW resta inarrivabile), abbastanza versatile e divertente nel misto. Per quanto mi riguarda, però, l'assetto di guida è troppo sportivo, punto su qualcosa di più rilassante per cui credo lascerò perdere anche la versione GT.

  • #2
    Quando lo provai, lo scorso anno, rimasi impressionato dalla "cattiveria" del motore.
    La moto nel complesso mi piacque, fui tentato di acquistarla.
    Poi in pochi giorni il pensiero sfumò, oggi sarei più attratto dal 700.
    paolo

    "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio
      Quando lo provai, lo scorso anno, rimasi impressionato dalla "cattiveria" del motore.
      La moto nel complesso mi piacque, fui tentato di acquistarla.
      Poi in pochi giorni il pensiero sfumò, oggi sarei più attratto dal 700.
      Stesse tue sensazioni Paolo, il mio mezzo però è l'X-Adv...........

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

        Stesse tue sensazioni Paolo, il mio mezzo però è l'X-Adv...........
        Sorvolando sul listino penso sia un oggetto che potresti goderti più di una qualsiasi moto.
        La guardavo ieri in Honda, veramente gradevole, e un livello generale più alto della mia.
        Resta da capire quanto possa influire l'assetto parecchio più alto, io passando a Integra ho molto apprezzato l'altezza da terra tanto ridotta rispetto al GS.
        Tu però sei "meno piccolo" di me e "più giovane", quindi per tre o quattro anni riusciresti forse ancora a non caderle sotto.
        paolo

        "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

        Commenta


        • #5
          Luca, dannazione, ma sei incontentabile, sei peggio di me la moto per te di fatto dovrebbe essere una sorta di Deauville in salsa 2018, e magari adatta a sopportare bene lo sconnesso.

          forse l'unica è vedere se Bmw ha intenzione di rinnovare la F800Gt, con il nuovo motore, sarebbe l'unica granturismo media di fatto, tolte le crossover.

          comunque per il discorso stabilità sulla tracer, io quando la provai la trovai troppo leggera all'anteriore non certo a velocità di 180, che mi avrebbe destato poco interesse, ma anche intorno ai 140-150 indicati, che per una moto con quel motore era troppo bassa per creare problemi. se cerchi sui forum monomodello, c'è chi si attivò per contattare la casa madre, il difetto era abbastanza risaputo. ora spero abbiano fatto meglio, io mi prenderei volentieri l'interasse più lungo se servisse a renderla più stabile. e magari un comparto sospensioni migliore.
          per la protezione dall'aria, a me pareva buona sui canonici 130, ma del resto la mia ripara meno quindi mi sembrava un passo in avanti.

          io in ogni caso, se trovi una aziendale demo, darei una piccola possibilità anche alla Crossrunner 800 tanto male che vada fai un giretto e ci rimetti qualche euro di benzina!
          Moto Guzzi Breva 1200 "cigno nero" (118400km). club degli illusi tessera n. 92 BFS n 13
          è severamente vietato dare da mangiare alle scimmie altrui....

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da paolo2145 Visualizza il messaggio

            Sorvolando sul listino penso sia un oggetto che potresti goderti più di una qualsiasi moto.
            La guardavo ieri in Honda, veramente gradevole, e un livello generale più alto della mia.
            Resta da capire quanto possa influire l'assetto parecchio più alto, io passando a Integra ho molto apprezzato l'altezza da terra tanto ridotta rispetto al GS.
            Tu però sei "meno piccolo" di me e "più giovane", quindi per tre o quattro anni riusciresti forse ancora a non caderle sotto.
            Aaaazzz! sei stato in Hionda e non me l'hai prenotato? Comunque, grazie per la fiducia, Paolo. Tieni conto, però, che sono "più largo" di te.......

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Todd Visualizza il messaggio
              Luca, dannazione, ma sei incontentabile, sei peggio di me la moto per te di fatto dovrebbe essere una sorta di Deauville in salsa 2018, e magari adatta a sopportare bene lo sconnesso.

              forse l'unica è vedere se Bmw ha intenzione di rinnovare la F800Gt, con il nuovo motore, sarebbe l'unica granturismo media di fatto, tolte le crossover.

              comunque per il discorso stabilità sulla tracer, io quando la provai la trovai troppo leggera all'anteriore non certo a velocità di 180, che mi avrebbe destato poco interesse, ma anche intorno ai 140-150 indicati, che per una moto con quel motore era troppo bassa per creare problemi. se cerchi sui forum monomodello, c'è chi si attivò per contattare la casa madre, il difetto era abbastanza risaputo. ora spero abbiano fatto meglio, io mi prenderei volentieri l'interasse più lungo se servisse a renderla più stabile. e magari un comparto sospensioni migliore.
              per la protezione dall'aria, a me pareva buona sui canonici 130, ma del resto la mia ripara meno quindi mi sembrava un passo in avanti.

              io in ogni caso, se trovi una aziendale demo, darei una piccola possibilità anche alla Crossrunner 800 tanto male che vada fai un giretto e ci rimetti qualche euro di benzina!
              Riccardo, come tuo allievo sono incontentabile per definizione!
              Quanto alla stabilità della Tracer, ho raggiunto le velocità da te indicate (per un breve tratto) e non mi pare che s'alleggerisse troppo l'avantreno.
              La F800 GT m'è sempre piaciuta, anche per l'intelligente soluzione della trasmissione finale a cinghia ma non l'ho mai presa in considerazione per via delle vibrazioni. Se uscisse un nuovo modello potrei pensarci ma temo che costerebbe, con gli optionals obbligatori, come una moto di classe superiore senza contare il motore cinese, anche se a me non disturba per niente, se non per il fatto che te lo fanno pagare come se fosse stato costruito in un laboratorio ultratecnologico a Monaco di Baviera da parte di uno staff di premi nobel.per la meccanica.
              Il V4, infine, è un capitolo chiuso come credo anche per i tre e quattro cilindri, salvo sorprese.........

              Commenta


              • #8
                credo anch'io che una ipotetica F850gt costerebbe una cifra oscena, quando equipaggiata, per me anche sui 14mila.

                certo nel caso tuo non è facile scegliere, se già tagli fuori le 3 e le 4 cilindri, oltre a molte categorie, ti resta poco su cui ragionare. giusto per fare un nome a cui non pensa mai nessuno, è una moto che non comprerei, però sono convinto che i suoi perchè alla guida li abbia: triumph trophy 1200, copia della Rt ma a 3 cilindri, quasi sconosciuta in italia, si trova full optional anche a cifre interessanti:

                https://www.moto.it/moto-usate/trium...013-16/7158259

                son convinto che quel 3 cilindri sia fighissimo da guidare.
                Moto Guzzi Breva 1200 "cigno nero" (118400km). club degli illusi tessera n. 92 BFS n 13
                è severamente vietato dare da mangiare alle scimmie altrui....

                Commenta


                • #9
                  Erreti Erreti Erreti scusate ma tra una 800GT nuova andrei su un bell usato. Per quanto caro con maggior valore aggiunto.
                  BUCEFALO BFS n. 3
                  BMW R 1150 RT 2004 2015 ora K GT 1300
                  Chiavari - Udine

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Todd Visualizza il messaggio
                    credo anch'io che una ipotetica F850gt costerebbe una cifra oscena, quando equipaggiata, per me anche sui 14mila.

                    certo nel caso tuo non è facile scegliere, se già tagli fuori le 3 e le 4 cilindri, oltre a molte categorie, ti resta poco su cui ragionare. giusto per fare un nome a cui non pensa mai nessuno, è una moto che non comprerei, però sono convinto che i suoi perchè alla guida li abbia: triumph trophy 1200, copia della Rt ma a 3 cilindri, quasi sconosciuta in italia, si trova full optional anche a cifre interessanti:

                    https://www.moto.it/moto-usate/trium...013-16/7158259

                    son convinto che quel 3 cilindri sia fighissimo da guidare.
                    Sei una fonte inesauribile Riccardo!! In effetti la Trophy è una moto interessante e performante ma senza mercato. A quel punto, come ben dice Bucefalo, con quella cifra o poco più virerei su di una RT bialbero, magari con il doppio dei chilometri (ma non è un problema) che, ai miei occhi, ha molto più fascino, è meno impegnativa nonchè, all'occorrenza, si rivende facilmente.

                    Dai, continua a proporre!! (anche perchè, come sai, poi finirà a te....)

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio

                      Sei una fonte inesauribile Riccardo!!)
                      eh ma alla lunga poi anche io finisco le idee nel mondo granturismo i nomi già li sai, c'è la Gtr1400, che si compra piuttosto bene, ecco giusto una in zona:

                      https://www.moto.it/moto-usate/kawas...015-16/7158851

                      ma di certo avendo avuto Kawasaki già ci avevi pensato in passato. poi di casa Bmw io prenderei quasi più volentieri la 6 cilindri, una k1600gt la trovi a prezzi più convienienti rispetto a una Rt di pari anni e km. oppure visto che già avete una ctx in famiglia, prendere una 1300, di certo una scelta fuori dal coro la compri bene ma poi hai un oggetto davvero troppo poco diffuso, con problemi tipo la scelta delle gomme.

                      altrimenti non saprei davvero cosa consigliarti, certo per andare nel traffico milanese è tutto sprecato, a maggior ragione una grossa cubatura.

                      se puoi permetterti due mezzi, forse la cosa migliore sarebbe una moto da divertimento e basta, e tenere il symmone per gli spostamenti.

                      a dire il vero si troverebbe bene anche una moto come la Tiger sport 1050, ma ho paura che ti farebbe un effetto simile al versys 1000 che hai avuto.
                      Moto Guzzi Breva 1200 "cigno nero" (118400km). club degli illusi tessera n. 92 BFS n 13
                      è severamente vietato dare da mangiare alle scimmie altrui....

                      Commenta


                      • #12
                        Saudade fatti un RT e trovi quel che cerchi per le Tue esigenze ...in alternativa un Integra
                        I Viaggi di Batty e Vica

                        Officially awarded the title BFS n1

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da batty 61 Visualizza il messaggio
                          Saudade fatti un RT e trovi quel che cerchi per le Tue esigenze ...in alternativa un Integra
                          forse alla fine per Saudade la scelta migliore sarà l'x-adv, più dell'integra. se ne trovano anche a meno di 9000, pressochè nuovi, e a quella cifra non ci prendi una africa twin, meno che mai una Rt messa bene. uno qua, ancora due anni di garanzia:

                          https://www.moto.it/moto-usate/honda...0-2017/7165792

                          ci gira nel traffico, sui sampietrini, va nel misto e in autostrada penso si difenda bene. nuovo è una cifrona, ma un usato a cifre simili può essere un ottimo acquisto.





                          .......anche perchè tanto le moto che gli propongo me le boccia tutte
                          Moto Guzzi Breva 1200 "cigno nero" (118400km). club degli illusi tessera n. 92 BFS n 13
                          è severamente vietato dare da mangiare alle scimmie altrui....

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Todd Visualizza il messaggio

                            forse alla fine per Saudade la scelta migliore sarà l'x-adv, più dell'integra. se ne trovano anche a meno di 9000, pressochè nuovi, e a quella cifra non ci prendi una africa twin, meno che mai una Rt messa bene. uno qua, ancora due anni di garanzia:

                            https://www.moto.it/moto-usate/honda...0-2017/7165792

                            ci gira nel traffico, sui sampietrini, va nel misto e in autostrada penso si difenda bene. nuovo è una cifrona, ma un usato a cifre simili può essere un ottimo acquisto.





                            .......anche perchè tanto le moto che gli propongo me le boccia tutte
                            Lascio l'Integra a Paolo che è più saggio di me...
                            Si, alla fine la scelta migliore per versatilità e praticità resta X-Adv però il mod.2018, non tanto per il controllo di trazione ma per l'innalzamento di 900 giri del limite di rotazione prima del "taglio" che in un mezzo come questo credo sia importante.
                            Ho avuto per anni scooter + moto ma con le mie percorrenze attuali ormai è un'assurdità. Se arrivassi a 15/20mila km. annui la scelta conseguente sarebbe una sola: Gold Wing.!

                            Commenta


                            • #15
                              Ieri in Honda oltre alle varie X-ADV c'era una NC750X con ancora lo scatolone degli accessori da montare, era appena arrivata.
                              Credo, dopo la mia esperienza con Integra e DCT, che un giorno (tipo m.y. 2019) potrebbe essere una degna erede di Integra nel mio garage, e considerato tutto credo che la preferirei DCT, dato il motore con caratteristiche più automobilistiche che motociclistiche.
                              E il cambio non sarebbe per nulla oneroso, parlo di euri.

                              Vantaggi rispetto ad Integra: posizione gambe e maggior possibilità di accessoriarla con borse laterali più adatte a viaggiare, specie in 2, spazio anteriore molto più grande nel finto serbatoio.
                              La prima volta che ricapito in officina ci salgo per provare l'altezza sella.

                              Come vedete sono un allievo di Enzo, pur non arrivando ai suoi livelli.
                              Ultima modifica di paolo2145; 16-05-18, 18:54. Motivo: Grammatica
                              paolo

                              "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

                              Commenta

                              AdServer - Sidebar Top

                              Comprimi

                              AdServer - Sidebar Bottom

                              Comprimi

                              AdServer - Under Content

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X