annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nuova V Strom 650, prime impressioni

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Nuova V Strom 650, prime impressioni

    Eccomi a parlare delle prime impressioni sulla nuova V Strom 650. Ritirata sabato mattina e percorsi poco più di 100 km, quindi si tratta proprio delle primissime sensazioni e nulla di più, su un mezzo assolutamente nuovo per me.

    Diciamo subito che scendere da un 4 in linea di tipo sport tourer e salire su un bicilindrico di pari cilindrata a V, seppur con 70 cavalli, che non sono pochi per un 650cc, è stato davvero un… bel salto. Differenze notevoli, nella corposità, nel sound, nella sensazione di rotazione e di regolarità, il 4 cilindri in questo è imbattibile, un sibilo e una regolarità impressionanti. Il V2 è più “frullino” non so come spiegare, più leggero, dà una sensazione di minor corposità. Ma si tratta solo di sensazione, al momento di partire, è tutta un’altra cosa. Va, eccome se va!

    La posizione di guida è davvero ben studiata, sono alto poco più di 180cm e mi sono trovato subito a mio agio, unica difficoltà è stata trovare le pedane al primo colpo, troppo abituato alle pedane arretrate della precedente moto. Parabrezza regolato su posizione intermedia, nessun problema di turbolenze fino ai 90/100 orari, di più però non ho spinto.

    Blocchetti elettrici a lato manubrio finalmente in posizione azzeccata, non serve spostare la mano di un mm ed è tutto lì, facilmente raggiungibile col semplice movimento di un dito, davvero complimenti a chi ha studiato l’ergonomia della moto.

    Strumentazione nuovissima, di ottima leggibilità anche con il sole, c’è di tutto e di più, compreso il voltaggio della batteria, ed i menu sono navigabili direttamente dal blocchetto sulla manopola sx, anche qui un gran bel lavoro.

    La moto è abbastanza imponente come stazza, il serbatoio ha oltre 20 litri di capacità e si vede, nonostante sia ben rastremato sui fianchi ed accolga bene le gambe del pilota. Plastiche ben accoppiate, nessuna sbavatura e nessuna vibrazione strana una volta in movimento.

    La sella è davvero super, ben imbottita e comoda, un salto di qualità notevole rispetto al gsxf.

    Una volta partito, metto il selettore del traction control in OFF (ha 3 posizioni, richiamabili direttamente in marcia dal blocchetto sx) e inizio a dare gas moderatamente sia in uscita di curva che in ripresa in fase di soprasso, il motore c’è tutto. Spinge davvero bene già da… subito! Ha una coppia notevole già ai bassi regimi e riprende in maniera regolare ed energica in sesta marcia anche da 2000 giri. Che bella sorpresa, nessuna vibrazione, nessuno strappo, nessun impuntamento niente, una goduria. E’ la magia del V2.

    Arrivato nella zona dei Castelli, iniziano le curve ed i cambi repentini di velocità, è sabato mattina e c’è pochissimo traffico, la moto scende bene in curva e riprende con vigore, la protezione aerodinamica è eccellente, praticamente a 90 km/h sembrava di viaggiare a una velocità decisamente inferiore.

    Il controllo di trazione impostato su 1 (moderato) è entrato in funzione una volta sola, opportunamente segnalato anche dalla spia sul cruscotto, in un salitone con asfalto decisamente bagnato e sporco, dato che al mattino aveva piovuto copiosamente, la strada era proprio in condizioni scandalose di detriti e terriccio/ghiaino/sabbia e sporcizia varia. Si avverte l’ingresso del controllo e la moto spinge per mantenere la posteriore in trazione. Spiegarlo a parole non è semplice, ma è uno spettacolo.

    Reparto sospensioni, qui è da fare un discorso a parte, ero abituato a configurazioni ben più sportive e più rigide, qui invece si va sul velluto, in ingresso ed uscita di curva non si scompone di un millimetro anche aprendo il gas con decisione, tutto è tarato ed equilibrato alla perfezione. Alla Suzuki hanno fatto le cose davvero bene, anche se la forcella ora ha perso la possibilità delle regolazioni e per me è un grosso handicap, dato che ero abituato a delle regolazioni di fino proprio basate sul mio stile di guida, mentre il mono posteriore ha il comodissimo pomello per la regolazione direttamente sul fianco dx della moto, anche un po’ troppo vistoso secondo me. Le asperità dell’asfalto e le buche (che a Roma ormai fanno parte dei luoghi turistici di interesse e da tutelare ) si superano bene e rispetto ad una stradale pura non c’è confronto, una moto di questa tipologia si trova a suo agio alla grande sul pavè, sulle buche e sullo sconnesso.

    Le gomme, attualmente senza voto, nel senso che i primi km avevano talmente tanta cera che sembrava di stare sulle uova, poi piano piano si sono pulite ma sono troppo pochi i km percorsi per esprimere un giudizio. Per ora vanno bene, nessuna particolarità da segnalare (Bridgestone Trail wings, 17 al posteriore e 19 all’anteriore).

    Ringrazio chi ha avuto la pazienza di leggere fino a qui e mi ripropongo in seguito di aggiornare questa mini prova una volta presa più confidenza con la strommina.

    Byez
    ________________________________
    Bluesman...the Telecaster way...

  • #2
    Se il buon giorno si vede dal mattino................comunque, se tanto mi da tanto, mi chiedo: come sarà la 1000?

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Saudade Visualizza il messaggio
      Se il buon giorno si vede dal mattino................comunque, se tanto mi da tanto, mi chiedo: come sarà la 1000?
      La mille da noi si vede raramente, forse è una moto sottovalutata da tanti, compreso io.
      Il seicinquanta invece si vede eccome e non ho mai sentito qualcuno che fosse insoddisfatto.
      Evidentemente hanno voluto migliorarla ancora, bene.
      paolo

      "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

      Commenta


      • #4
        Hai fatto un ottimo acquisto, una scelta razionale e intelligente.
        Complimenti, goditela!
        Gabriele da Gubbio
        Moto Guzzi Bellagio 940 2009 - Honda Transalp 650 2003 - BMW R 1100 RT 2000 - Moto Guzzi California EV 2005 - - Vespa 50 special 4 marce 1981

        Commenta


        • #5
          V-strom...gran moto .
          complimenti per l'acquisto .
          I Viaggi di Batty e Vica

          Officially awarded the title BFS n1

          Commenta


          • #6
            E' una moto eccezionale, adesso con le tecnologie attuali saranno diventate spaziali, tra' 2 o 3000 km inizierai a sentirla un pochino, non tirarla e porta pazienza i primi km questo e' un motore macinakm nonostante la cilindrata piu' km fai e piu' va bene. il mio vecchio v strom 650 a 90.000 Km tirata in autostrada con vento a favore ha raggiuto i 200 Km orari di GPS controllato e confermato da un mio amico che mi seguiva con il suo gps ( la moto e' originale e attualmente la usa un tipo che gira con oltre 150.000 Km). Non sottovalutare questa moto riserva molte sorprese, ti auguro tanti felici km con lei
            Chi vive senza follia non e' cosi' saggio come crede.
            Kimco agility 200
            sito - http://giorgiopelati.xoom.it/

            Commenta


            • #7
              ottima moto, davvero polivalente. ma dicci quale versione hai preso, colore, accessori...
              Moto Guzzi Breva 1200 "cigno nero" (138300km). club degli illusi tessera n. 92 BFS n 13
              è severamente vietato dare da mangiare alle scimmie altrui....

              Commenta


              • #8
                Mi son goduti con pazienza il piacevole resoconto. Moto che mi è sempre piaciuta. Attendiamo il seguito. Complimenti per l acquistoe. Una strada
                BUCEFALO BFS n. 3
                BMW R 1150 RT 2004 2015 ora K GT 1300
                Chiavari - Udine

                Commenta


                • #9
                  Grazie per i complimenti.

                  Todd

                  la moto è nera e grigia, mi piaceva molto anche la gialla ma avevo timore che mi sarebbe venuta a noia dopo un po' per cui sono rimasto sul classico. Come accessori ho preso il puntale, quello in tinta, ma non lo avevano disponibile e ripasserò in settimana dal conce per montarlo. Per il resto niente, nemmeno bauletti o borse o altro. Vorrei studiare bene quello che mi serve davvero senza comprare oggetti che, come faccio spesso, poi rimangono a prendere polvere in garage, vedi le V35, o borsa da sella o sacca impermeabile a rullo, usate tutte una o due volte al max ...


                  ________________________________
                  Bluesman...the Telecaster way...

                  Commenta


                  • #10
                    Grande Blues, sono contento, bellissima moto! L'unica versione della Vstrom che non ho mai gradito è stata la seconda. A mio parere, molto anonima. La tua poi è la migliore, anche il colore secondo me. Incredibile come a distanza di soli pochi anni, oggi commentando come va una moto, si parli di abs, controllo di trazione, eccetera. Siamo nel 2017, è giusto così. A volte vorrei avere una moto nuova solo ed esclusivamente per queste nuove diavolerie elettroniche che, pur criticate inizialmente dai puristi, sono indispensabili per la sicurezza del motociclista. Per te è importante più che mai adesso...dico bene?
                    enzorock!!! moto, panza e rock and roll !!!
                    Juventus Club Mototurismo - Presidente Fondatore n. 1-TRE STELLE!
                    KTM 690 DUKE 2018!!! - BFS n.2

                    Commenta


                    • #11
                      Dici benissimo Enzo, non nascondo che con l'arrivo della piccoletta un pensiero a mollare tutto l'ho fatto, più che altro per una questione di responsabilità e via dicendo, poi ha prevalso il buonsenso

                      Scherzi a parte, ho deciso di cambiare più che altro perchè volevo una enduro stradale, ho voglia di fare qualche strada bianca e qualche sterrato, roba leggera ovviamente, non sono capace a fare off seriamente, volevo una moto comoda e moderna con le "diavolerie" elettroniche, con abs, una next generation per intenderci... ed a quanto pare, come hai già sottlineato, tra una moto odierna ed una anche solo di 7-10 anni fa, c'è un abisso, davvero.
                      ________________________________
                      Bluesman...the Telecaster way...

                      Commenta


                      • #12
                        Auguri per la nuova moto, ho avuto la possibilità di provare quella di mio cugino acquistata da poco, e posso dire che rispetto alla mia i 12 anni di differenza si sentono eccome, a partire dal motore più pieno, più pronto e più fluido, la posizione di guida con un manubrio un po' più largo e più arretrato, il serbatoio più rastremato verso la sella che permette di non stare a ginocchia larghe, ed anche la sella molto più comoda, io non ho problema per toccare a terra ma posso dire che risulta comoda anche per i diversamente alti (vedi Enzino :) ).
                        Ardea (Rm) Lazio

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da jigoro kano Visualizza il messaggio
                          Auguri per la nuova moto, ho avuto la possibilità di provare quella di mio cugino acquistata da poco, e posso dire che rispetto alla mia i 12 anni di differenza si sentono eccome, a partire dal motore più pieno, più pronto e più fluido, la posizione di guida con un manubrio un po' più largo e più arretrato, il serbatoio più rastremato verso la sella che permette di non stare a ginocchia larghe, ed anche la sella molto più comoda, io non ho problema per toccare a terra ma posso dire che risulta comoda anche per i diversamente alti (vedi Enzino :) ).
                          Beh esiste la sella bassa. L'ho provata da fermo sulla nuova 1000 a Viterbo e toccavo benissimo
                          enzorock!!! moto, panza e rock and roll !!!
                          Juventus Club Mototurismo - Presidente Fondatore n. 1-TRE STELLE!
                          KTM 690 DUKE 2018!!! - BFS n.2

                          Commenta


                          • #14
                            .....e ricordati :- meno la porti dal meccanico, e meglio va !!!
                            Se qualcuno ha la "vecchia" V_Strom ....per intenderci quella senza abs, ...beh, quella con l'abs è un'altra moto.- Ottime, per quanto riguarda il motore, tutte .....ma per facilità di guida le ultime sono a dir poco insuperabili.-
                            E la 250cc che sarà commercializzata tra qualche mese ? ......sarà un gioiello !
                            aquilasolitaria :moto:
                            facebook = Franco Marizza (aquilasolitaria)
                            http://www.youtube.com/watch?v=ZAZ-iul2Li4
                            http://www.youtube.com/watch?v=voIbHDwLSYI

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da enzorock Visualizza il messaggio

                              Beh esiste la sella bassa. L'ho provata da fermo sulla nuova 1000 a Viterbo e toccavo benissimo
                              Mio cugino è alto +o- come te sull'altra Vstrom che aveva (la seconda serie) aveva messo la sella ribassata, su questa non ne ha bisogno.
                              Ardea (Rm) Lazio

                              Commenta



                              Sto operando...
                              X