AdServer - Under NavBar

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sabato 22 Ritrovo in Raticosa e giretto in Appennino

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    E facciamoci 'sto Camaldoli
    Paolo, portati la tuta antiacqua. Ho lavato ben DUE moto oggi. Cambio del meteo in agguato
    P.s. domattina dammi qualche dritta per fermarsi a pranzo nei paraggi dove ci lasceremo verso l'ora di pranzo. Vengo accompagnato e continueremo a randagiare sull'appennino. Un fermino ci sta bene
    Bighellone su V-Strom 650 '15....'na motoretta!
    http://randagioadagio.blogspot.it/

    Commenta


    • #17
      Se andiamo in zona Brasimone-Suviana non ho esperienza di soste mangerecce, solo una volta anni fa vicino alla diga, mi pare Suviana.
      Mi metterò l'antiacqua già partendo, per sicurezza, tanto domani non si arriverà neppure a 40.
      paolo

      "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

      Commenta


      • #18
        Non intendevo in zona Brasimone-Suviana, ma sulla via del tuo ritorno
        Bighellone su V-Strom 650 '15....'na motoretta!
        http://randagioadagio.blogspot.it/

        Commenta


        • #19
          Passando dal lago di Castel dell'Alpe c'è un ristorante vicino al ponte, attiguo a un distributore inattivo da anni, una coppia di anziani fanno crescentine e affettati, oltre a ristorante. Le crescentine sono un po' corpose ma buone, migliori però quelle che abbiamo mangiato ieri sera a Civichella nell'Osteria omonima, leggere e gonfie al punto giusto; sulla SP 21 a circa 5 km da Castel San Pietro.
          Sul Monte La Fine, sopra Piancaldoli, lungo una strada in parte sterrata che da Piancaldoli porta a Giugnola, c'è un Agriturismo, La Fine, dove qualche anno fa mangiammo bene.
          Una zona di castagneti.
          A Monghidoro almeno due ristoranti.
          Fra Futa e Raticosa, a Firenzuola in piazza, la Badia di Moscheta fra Firenzuola e il passo Giogo, il ristorantino sul passo.
          Ti sconsiglio invece l'Omomorto un po' sotto al Giogo dal tuo lato, non perché si mangi male ma per un fatto di igiene, in ogni tavolo ci sono assaggini che restano lì sempre e c'è chi ci smanazza senza ritegno.

          A domani.
          paolo

          "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

          Commenta


          • #20
            Arriverà il giorno che vi vengo a trovare.......

            Per il momento buon giro!
            BFS6; "Ho speso gran parte dei mei soldi in viaggi, moto e donne, il resto l'ho sperperato"..V.S. Siculo che vive sul mare, in Padania ; BMW R1200GS Lc " The Unxpected"

            Commenta


            • #21
              Originariamente inviato da Saqui Visualizza il messaggio
              Per il momento buon giro!
              Bighellone su V-Strom 650 '15....'na motoretta!
              http://randagioadagio.blogspot.it/

              Commenta


              • #22
                Alla fine della giornata la moto è tornata in garage con 300km in più sulle spalle delle gomme. Una giornata di saliscendi continui, la prima parte della quale passata in splendida compagnia di Paolo, con il quale è sempre un piacere andare in moto e stare fermi a fare due chiacchere
                Siamo arrivati al Santuario di Montovolo, che personalmente considero una perla del nostro appennino, per il posto panoramicamente splendido dove è stato costruito.
                Voglia di randagiare e di stare insieme più che di scattare foto a ripetizione. Morale....ecco le sole due foto a ricordo della giornata

                Ore 9....anche prima...ritrovo in Raticosa


                L'arrivo al Santuario di Montovolo


                Dopo un altro migliaio di curve e altrettanti scorci panoramici (stupenda la valle di Zena con il Santuario del Monte delle Formiche che ci scruta da lassù), si arriva a Castel S.Pietro verso le una, e Paolo ci lascia nei pressi di casa dicendo "chiamo la moglie che penserà che io sia morto"
                Da lì, con un caldo che sta diventando insopportabile, puntiamo il cupolino su un tratto di strada che amo particolarmente (google maps),
                dove ci fermiamo per un bel pranzetto all'Osteria di Cesare, con grande soddisfazione (e gran caldo ).
                Gran bella giornata. Dopo tanta attesa...ci voleva
                Grazie a Paolo per averne condiviso una buona metà!
                Bighellone su V-Strom 650 '15....'na motoretta!
                http://randagioadagio.blogspot.it/

                Commenta


                • #23
                  Dagasse è un apripista ideale, guida fluida e raro ricorso ai freni, l'avevo notato in altri giri.
                  Forse crede di essere ancora sulla Fazer.

                  Mi è piaciuto Montovolo, da rivedere presto, ci porterò Giovanna appena cala un po' sto anticiclone africano.
                  Al rientro alle 13 segnava 32,5.
                  Andremo pure noi da Cesare.

                  Ho fatto il pieno alla partenza, quando ho salutato i compagni di giro è scomparso il segnale di serbatoio pieno, cioè è iniziata la metà serbatoio residua, dunque oltre i duecento chilometri, circa 8 litri.
                  Alla partenza mi segnava 4,5 litri/100 km, cioè tratto autostradale Stradella/casa con tachimetro intorno a 130/140.
                  All'arrivo la media totale era scesa a 3,8, credo che continuando senza azzerare tornerà presto ai soliti 3,7 di strumento.
                  paolo

                  "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

                  Commenta


                  • #24
                    Ciao, volevo fare un salto a Montolvo pure io. Ci siete arrivati dalla Raticosa? Ci si può arrivare sia dalla porrettana che dalla Zena?
                    Adventure Rider Forum

                    Commenta


                    • #25
                      Dalla Raticosa abbiamo preso la strada per il maneggio Montefreddi (circa un km oltre Pietramala scendendo verso la Futa) e da qui Castel dell'Alpi, Brasimone.
                      Scusa se sono poco preciso ma ero dietro e vivevo di rendita.
                      Anche la Porrettana ok.
                      Dalla Val di Zena puoi salire verso Loiano via Barbarolo poi Monghidoro e Castel dell'Alpi.
                      Oppure da Loiano vai a Monzuno, poi Rioveggio, poi Grizzana Morandi e da qui a Montovolo.

                      Buon divertimento
                      paolo

                      "Ogni tanto una zingarata fa bene al cuore". (Giorgio)

                      Commenta


                      • #26
                        Grazie Paolo
                        Adventure Rider Forum

                        Commenta

                        AdServer - Sidebar Top

                        Comprimi

                        AdServer - Sidebar Bottom

                        Comprimi

                        AdServer - Under Content

                        Comprimi
                        Sto operando...
                        X